Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Febbraio - ore 20.52

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

“Il Pescara ci attaccherà e noi attaccheremo loro”

Gallo contro Zeman, la promessa è di due squadre che partiranno forte. “Gilardino out, Ammari potrebbe giocare mezzala. Servono punti per lavorare sempre con entusiasmo”.

“Il Pescara ci attaccherà e noi attaccheremo loro”

La Spezia - La cura contro la pareggite può essere solo una vittoria. “Vorrebbe dire dare un sapore diverso a questi quattro risultati. Sarà una partita difficile da decifrare e interpretare: il Pescara attacca in massa, ha gioventù e qualità. Noi ci siamo preparati al meglio e contiamo di fare il massimo come sempre”. Fabio Gallo cerca quei punti che darebbero il via a un finale di girone in grado di disperdere le nuvole sulla classifica dello Spezia.

C’è qualcosa di Brescia che non le è piaciuto?
“La personalità della squadra mi è piaciuta parecchio, però non siamo stati determinati nel determinare. In qualche occasione con un po’ più di cattiveria avremmo portato a casa i tre punti. Soprattutto nel primo tempo la partita era in nostra mano: buona personalità ma non ottima personalità”

In attacco qualche defezione...
“Gilardino non è convocabile perché ha una piccola contrattura al flessore e riteniamo opportuno non rischiarlo. Lo abbiamo recuperato fisicamente da poco e un infortunio ora potrebbe levarcelo per troppo tempo. Una settimana di lavoro a parte speriamo basti e di riaverlo da lunedì. Lo stesso Marilungo ha lavorato a singhiozzo ma lui è disponibile”

In porta andrà Manfredini?
“Sì. Bassi ha fatto la prima settimana completa come Di Gennaro. Ho scelto il giocatore con la migliore condizione in questo momento. Manfredini primo, Bassi in panchina insieme a Saloni. Di Gennaro lavori e si faccia trovare pronto quando riterrò di chiamarlo”

Chi accanto a Granoche?
“C’è Marilungo che non si è allenato tantissimo, Forte è in salute e poi ci sono Okereke e Soleri. E magari c’è anche Ammari che potrebbe giocare sottopunta. Ha alzato il tasso tecnico di questa squadra”.

E’ uno stimolo sfidare un tecnico con una storia come quella di Zeman?
“Zeman o lo ami o lo odi calcisticamente. E’ sempre un personaggio che ha lasciato un segno nel calcio italiano ed è una cosa positiva giocarci contro da allenatore, vuole dire che hai raggiunto un livello importante. Detto questo io penso alla mia squadra e devo fare di tutto perché lo Spezia torni con tre punti”

Qualche punto, anche con un po’ di fortuna in più, o una continuità di uomini a disposizione: cosa sceglierebbe per questo ultimo mese?
“Il massimo sarebbe tutt’e due. In questo momento capitalizzare sotto il punto di vista dei punti le buone prestazioni fatte ritengo sarebbe la cosa più utile. E’ l’aspetto che determina l’umore della squadra e dell’ambiente e ti dona l’entusiasmo che ti aiuta a lavorare sempre meglio”

A gennaio qualcuno potrebbe essere lasciato partire, soprattutto in difesa dove ci sono tanti giocatori?
“Parto dal presupposto che è prematuro parlarne. Se un giocatore che non gioca chiede di andare via ci sarebbe un via vai enorme in tutte le squadre. Ci sono sane competizioni dentro le squadre. Ceccaroni ha giocato molto bene la prima parte di campionato, nel momento in cui ho ritenuto che Giani potesse darmi delle garanzie. Si è dimostrato un professionista così come si sta dimostrando Pietro. Uno deve avere la forza di lottare sempre anche quando non viene scelto. Le gerarchie possono cambiare, a novembre non sono quelle di febbraio. Ho cercato di cambiare solo una volta a gennaio, poi ho sempre chiuso le staigoni con gli stessi elementi”

Dei giovani in prestito in serie C cosa pensa?
“Di Crocchianti siamo contenti perché le qualità del ragazzo le conosco molto bene. Sono contento sia andato a confrontarsi per capire le difficoltà che ci sono fuori dal mondo Spezia. Bastoni sta facendo bene a Trapani, Antezza con una certa continuità come Gyasi. Proia trova meno spazio ma la società e Andrissi li seguono sempre e io controllo a mia volta la loro stagione con le varie piattaforme che ci mettono a disposizione”

Lo Spezia è la squadra che ha cambiato più giocatori in campo.
“Abbiamo avuto problematiche di condizione di giocatori che non mi hanno mai dato la possiblità di scegliere un undici fisso”

Ammari ha qualche chance di giocare dal primo minuto dunque?
“Ha una condizione discreta, ha un spunto che nelle caratteristiche di questa squadra è venuto un po’ a mancare in qualche frangente. Quando è entrato si è fatto trovare pronto: sono contento del suo acquisto e di come sta lavorando. Il 4-3-2-1? Può essere, oppure potrebbe giocare al posto di Mastinu o come mezzala”

A seconda del centrocampo si capirà che tipo di partita vorrà fare lo Spezia
“Potremo fare una partita di studio per giocarci le nostre carte a partita in corso oppure partire subito offensivi. Loro attaccano molto, anche se fuori casa spesso hanno avuto un atteggiamento diverso. L’idea è sempre qualle di essere offensivi, poi magari l’ambiente determina la prestazione. Noi siamo pronti a trovare una squadra che vorrà attaccarci e che troverà una squadra disposta ad attaccare”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News