Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Agosto - ore 14.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Ho provato tre moduli, nessun indizio al Perugia"

Di Carlo pensa a come sostituire Migliore a sinistra e boccia il doppio attaccante. "Nenè e Giannetti pronti per i play-off. Rimanere allo Spezia? Se i nostri obiettivi vanno di pari passo".

`Ho provato tre moduli, nessun indizio al Perugia`

La Spezia - “Nessun calcolo. Andare a Perugia. Fare il massimo”. Non parlate di calcoli a Mimmo Di Carlo. Non ne vuole sentire parlare dopo che nell'ultimo mese i suoi piani sono stati cambiati da due palloni entrati in porta di mezzo metro e non visti. C'è poco da calibrare il passo per favorire la disputa dei play-off e tentare di stare dentro al sestetto fortunato. Bisogna solo vincere, a Perugia e poi nelle seguenti due, e sperare che il Frosinone faccia almeno un passo falso. "Siamo lo Spezia, rappresentiamo una società importante. Andiamo a fare tre punti e poi vediamo cosa succede. Sappiamo che questo è un campionato in cui può cambiare tutto in un attimo. Nove punti sono tanti per poter aspirare a una classifica anche migliore di quella che abbiamo oggi”.
Lo Spezia che ha affrontato la Spal è piaciuto, ma il gol rimane un evento raro. “Non raccogliamo quanto seminiamo. Ci siamo ricostruiti certezze, corriamo bene e alcuni giocatori che erano appannati ora sono tornati sulla breccia. Abbiamo bisogno di fare punti". Intanto c'è da pensare a come ovviare all'assenza di Migliore. "Possiamo fare lo stesso modulo più difensivo o più offensivo: dipende da chi ci mettiamo. Oppure possiamo metterci a quattro con Ceccaroni terzino. Le decisioni le prenderò domani: ho provato tre moduli per cercare di non dare all'avversario indizi. Il Perugia gioca veloce e pressa alto, dovremo fare altrettanto".
Granoche non avrà una spalla dal primo minuto. "Giannetti e Nenè pronti per i play-off? Intanto dobbiamo arrivarci. Chiaro che devono stare bene per fare la differenza. Due settimane possono dare a entrambi più gamba e più minutaggio. Non è che non siano in forma, è che non hanno i 90 minuti".
Sul futuro, una pagina da scrivere a breve. "Sono arrivato alla Spezia per poter portare lo Spezia in serie A. Sono rimasto con lo stesso pensiero. Se rimarrò sarà sempre per lo stesso motivo. Gli obiettivi devono andare di pari passo con la società. Ora pensiamo al campo, poi se la proprietà lo vorrà ci metteremo seduti a un tavolo e sarei felicissimo di continuare qua".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure