Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Dopo Verona ero arrabbiato più per i gol sbagliati che per quelli subiti”

prima della partenza per frosinone
“Dopo Verona ero arrabbiato più per i gol sbagliati che per quelli subiti”

La Spezia - Per Italiano c’è soprattutto una buona notizia dopo il ritorno contro il Chievo. “Avere tutti gli attaccanti al cento per cento è fondamentale, io ero più arrabbiato per i gol non fatti rispetto a quelli subiti all’andata di Verona”. Così il tecnico aquilotto nella conferenza stampa che anticipa la partenza per Frosinone. “La situazione di Galabinov che recupera così velocemente da un problema muscolare che poteva trascinarsi anche più a lungo. Ci ha messo una determinazione mostruosa, è rientrato in tempo record. Vederlo così motivato e partecipe. Credo che la spizzata per Nzola sia una delle giocate più belle della partita. Non si gioca per sé stessi, si gioca per vincere insieme ai compagni”.
Al momento della sostituzione un marcato disappunto. “L’attaccamento vero e l’atteggiamento giusto è questo, un calciatore e come Gala può sembrare indisponente per il suo atteggiamento. Se è allineato e capisce che importa solo lo Spezia... Ne abbiamo parlato ieri. Ho capito in quel momento cosa gli passava per la mente. Sta bene e si stava divertendo e voleva rimanere in campo. Però ha abbracciato Ragusa e lo ha spronato a fare bene. Ci sono stati momenti in cui sono stato sostituito e ho fatto peggio di lui... sono felice per lui al di là di tutto. Temevamo non avesse novanta minuti, invece ha dimostrato di essere al top della condizione”. E poi Nzola, con quel gol che ha chiuso la contesta. “Nzola ha una stazza diversa rispetto a tanti altri di questa rosa e ha avuto bisogno di tempo. Ma anche in questo caso è stata una questione di testa, altre volte da esterno non era stato così efficace e concreto. Tutto il contesto che abbiamo vissuto lo ha portato a tirare fuori cose che non credeva di avere. Si è messo a disposizione della squadra”.

A.Bo

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News