Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 16.56

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Dobbiamo crescere fisicamente, ma ho un'idea su come rialzarci"

le parole di nesta
"Dobbiamo crescere fisicamente, ma ho un'idea su come rialzarci"

La Spezia - “Lo Spezia è una squadra con una identità ben precisa, che ama costruire da dietro, propone sempre un bel gioco fatto di palleggio ma allo stesso tempo anche dinamico. E’ una delle squadre che esprime il miglior calcio in serie B, abbinando anche una fisicità importante. Per me un’avversaria molto forte”. Così Alessandro Nesta alla viglia del match tra Frosinone e Spezia. Per i padroni di casa l'occasione d'oro per ripartire in uno scontro diretto, per gli aquilotti quello di tenere a distanza una blasonata avversaria. I ciociari sono ripartiti con tre sconfitte. "Dobbiamo crescere fisicamente e riprendere fiducia perché i risultati buttano giù i giocatori e un po’ tutto l’ambiente. Rispetto ad altre squadre siamo quella, forse, un po’ più esperta e quindi abbiamo bisogno di tempo per rimettere in moto qualche giocatore”, ha detto Nesta al sito ufficiale.
La panchina dell'ex campione del mondo è messa in discussione, anche se il presidente Maurizio Stirpe ha schermato il tecnico. "E’ normale, lo ripeto: è il nostro lavoro. Se uno va in crisi perché si sente un po’ criticato… Da quando ero piccolo che mi giudicano, avevo 8 anni. Ho fatto il giocatore ad alti livelli, appena sbagliavo una partita mi disintegravano perché l’aspettativa era sempre alta. Ora sono allenatore, non cambia nulla. Ma sono sereno. E quello che fa male di più delle critiche, sono le sconfitte. Quindi, sono abituato ad essere giudicato, criticato ed acclamato. Ma so quello che debbo fare, ho una mia idea su come intervenire. Poi se sarò stato efficace, verrò apprezzato. Al contrario, se la mia strategia da qui in avanti non risultasse efficace è giusto che la società faccia ciò che sente di dover fare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News