Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Marzo - ore 18.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Disponibili al confronto. Se non c'è soluzione il danno è per tutta la città"

Al molo l'incontro spontaneo tra Comitato e alcuni borgatari. Gianello: "Speriamo che mercoledì si tenga la commissione".

Palio del Golfo
"Disponibili al confronto. Se non c'è soluzione il danno è per tutta la città"

La Spezia - "Avevo annunciato ai ragazzi che seguono il palio che avrei preso un caffè alla Morin questa mattina e se avessero voluto mi sarei prestato per spiegare la situazione. La gente di borgata e amante del Palio è fatta così". Esordisce così la chiacchierata con Massimo Gianello del Comitato delle Borgata dopo l'incontro, spontaneo, avvenuto questa mattina alla Morin al termine di una settimana intensa fatta di botta, risposte e comunicati stampa (tutto era cominciato qui).
L'incontro di questa mattina, come detto, è nato in maniera spontanea da un gruppo di tifosi molto attivi sui sociale che avevano appreso la notizia dell'annullamento della gara invernale e della diatriba nata tra Comitato, Comune e Regione relativamente ai finanziamenti. Lincontro è avvenuto su quella stessa passeggiata dove oggi si sarebbe dovuta tenere la gara.
"Abbiamo parlato serenamente con i ragazzi che ce lo hanno chiesto - ha aggiunto Gianello ai taccuini di Città della Spezia - . Noi non ci nascondiamo e rimaniamo distanti da quanto ha raccontato il Comune. Ed è emerso che se non riusciremo noi come comitato a parlare con l'amministrazione si faranno carico anche loro della ricerca dell'incontro pubblico".

"Erano presenti tutte persone che amano il Palio - ha aggiunto il presidente del Comitato delle Borgate - e abbiamo spiegato che non è venuto meno quel confronto che abbiamo sempre cercato con tutte le passate amministrazioni anche con toni sempre accesi. Per noi è fondamentale che non manchi il rispetto. Per noi è fondamentale parlare con la gente delle borgate, perché è un nostro dovere essere chiari prima di tutto con loro e devono essere messi al corrente della situazione. Sono due mesi, intanto, che aspettiamo un incontro con il sindaco proprio da quando siamo stati rieletti che proviamo ad avere un confronto con il sindaco senza successo".
"Non va creata confusione - ha detto Gianello - . Noi possiamo documentare tutto e agiamo nella massimo rispetto e continueremo a farlo. E in tutto questo abbiamo sempre cercato di evitare la polemica politica, perchè non è il nostro modo di fare".

Intanto aleggia sempre di più l'ipotesi che nei prossimi giorni possa tenersi una commissione consiliare per tornare in argomento, ma voci di corridoio sosterrebbero che il primo cittadino potrebbe essere assente. La convocazione non è ancora comparsa nelle pagina dedicata.
"Domani potrebbe arrivare la conferma - ha proseguito il presidente del Comitato delle borgate - che ci siano sindaco oppure l'assessore questo non lo sappiamo. A prescindere da quello che accadrà noi non vogliamo in sottrarci al confronto. In questi giorni comunque con l'assessore Casati non abbiamo mai smesso di parlarci".

"Ho ribadito - chiude Gianello - che noi possiamo anche sbottare ma dopo cinque minuti se ci sediamo attorno a un tavolo e riusciamo a chiarire, la situazione si risolve. Non portiamo rancore e ricominciamo a lavorare come abbiamo sempre fatto. Il vero problema è che con una situazione complessa, come quella che si sta vivendo, non viene fatto un dispetto al comitato oppure al singolo ma a tutta la città. Se mercoledì se riuscissimo a vederci sarebbe davvero importante, nel caso non dovesse avvenire qualcuno dovrebbe farsi delle domande".

Sui social anche alcuni borgatari si sono detti soddisfatti del caffè con Gianello e oltre ai ringraziamenti per la disponibilità emerge la volontà di prendere in mano la situazione per risolverla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News