Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Gennaio - ore 19.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Dispiaciuto del risultato, contento della reazione dopo Crotone”

Parla italiano
“Dispiaciuto del risultato, contento della reazione dopo Crotone”

La Spezia - “Sono davvero dispiaciuto perché mancava pochissimo e con un pizzico di malizia in più questa partita l’avremmo portata a casa. Potevamo andare sul 3-1 in diverse occasioni, abbiamo fatto tirare in porta il Bologna due volte e due volte ci ha castigato. Questa è una categoria in cui non puoi mai staccare la spina. Ci tenevamo a vincere la prima al Picco, ma la prestazione è stata di alto livello a parte gli ultimi minuti”. A Vincenzo Italianorimane nella mascherina dopo il 2-2 contro il Bologna, che ha rimontato e per poco non ha vinto con quel calcio di rigore parato nel recupero.
A Sky Sport il tecnico racconta una serata comunque storica. “Una partita pazza, ma interpretata davvero nel migliore dei modi. Stavamo rovinando una prestazione straordinaria di un grande Spezia per 90 minuti. Domenica si rigioca, andiamo avanti”. Dopo Crotone, serviva comunque una prova di questo tipo. “Ho visto almeno quattro occasioni per il terzo gol, ma le partite vanno ammazzate. Se non lo fai, magari l’avversario indovina un gol da centrocampo. Noi siamo una squadra giovane, tanti sono alla prima esperienza in serie A. La reazione dopo Crotone è stata ottima in ogni caso”.

Il gruppo continua a cementarsi. “Ho dovuto mandarne in tribuna quattro. Siamo tutti inseriti, ma è brutto dover fare i nomi degli esclusi. Non ho scelte preconfezionate perché si allenano tutti bene. Ogni volta che chiamo qualcuno in causa, si esprime al meglio. Tutti hanno dato l’anima anche oggi”. Nzola continua a segnare, terminale del calcio dello Spezia. “L’emblema della voglia di lasciarci alle spalle Crotone quella prima azione da gol”.
Domani ci si ritrova per preparare l’Inter. “Questa è la serie A e dobbiamo aumentare l’attenzione, ci sono campioni che hanno occhi anche dietro gli occhi. Dobbiamo crescere in grettissima”. La gioia di tornare al Picco... “Giocare qui per noi ha un gusto completamente diverso. Veniamo da 11 trasferte consecutive...”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News