Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Agosto - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Copertura della curva e via le barriere ovunque"

CDS ha chiesto ai candidati sindaco il loro punto di vista sullo stadio cittadino, che oggi non potrebbe ospitare la serie A. Parla Cristiaon Ruggia: "Pochi fondi pubblici, ma il Picco deve rimanere lo stadio della città".

`Copertura della curva e via le barriere ovunque`

La Spezia - Lo stadio "Alberto "Picco" e i candidati sindaco. In vista delle elezioni di giugno 2017, CDS ha posto alcuni quesiti agli aspiranti primi cittadini in merito allo stadio del calcio. Il vecchio "Picco" è argomento dibattuto in città da decenni, ma oggi la questione degli impianti del calcio è un tema di peso europeo che non interroga solo architetti e urbanisti, ma gli stessi club, le leghe professionistiche, le federazioni e ovviamente la politica.
Lo Spezia Calcio vive uno dei momenti più alti della propria storia, sfiora la promozione in serie A da tre anni consecutivi e gioca in uno stadio che, oggi come oggi, non avrebbe i requisiti per ospitare partite della massima serie. Proviamo ad anticipare il problema parlando direttamente a coloro i quali potrebbero avere - i tifosi si augurano già da giugno - la questione sul proprio tavolo.

Cristiano Ruggia, in passato promettente calciatore, è un tifoso dichiarato e habitué dello stadio "Alberto Picco". Corre per la poltrona da sindaco come candidato del Partito Comunista Italiano e appoggiato dalla lista "Progressisti per Ruggia".

Poche risorse pubbliche. "Per principio ritengo che abbia ancora senso utilizzare soldi pubblici per uno stadio, perché rappresenta una funzione forte per una città e come tale deve essere pubblica, ma ad oggi purtroppo le risorse pubbliche sono sempre meno e quindi la concessione lunga al club è più praticabile".
Copertura della curva e via le barriere. "L’opera per migliorare il Picco è la copertura della curva, l’unico settore non ancora coperto, poi l’eliminazione delle barriere verso il campo negli altri settori. Ma subito debbono iniziare, come inizieranno a breve, i lavori per l’ascensore su viale Fieschi che permetterà di superare le barriere architettoniche che purtroppo ancora esistono". 
Spezia interlocutore serio. "Data la mia esperienza amministrativa, che mi consente di aver ben presente le condizioni attuali dei tagli agli enti locali sempre più pesanti, è ben difficile trovare fondi pubblici per lo stadio oggi. Per non privatizzare anche il Picco in maniera definitiva ritengo che la concessione lunga possa essere una soluzione adeguata a migliorare l’impianto. Inoltre l'attuale società, premessso che la concessione dovrà essere affidata tramite gara pubblica, ha dimostrato competenza, capacità di investimento e serietà, qualità riconosciute in tutta Italia".
Mai all'Enel, c'è solo il Picco. "Il Picco deve rimanere in Viale Fieschi per tanti motivi non da ultimo il forte legame affettivo che riveste in ogni persona appassionata dello Spezia. I mille ricordi, le mille emozioni sono racchiuse nel luogo e dentro lo stadio che funziona come uno scrigno magico dei ricordi. E i tifosi sono il dodicesimo uomo in campo. Quindi no a un nuovo stadio nella futura area ex Enel".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure