Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Marzo - ore 22.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Cabassi Castori Carpi", mai stata una commedia romantica

Ultima vittoria che dista 44 anni in terra emiliana, poi pochissimi gol e pochissimi punti.

i precedenti
"Cabassi Castori Carpi", mai stata una commedia romantica

La Spezia - Ma come avrà fatto lo Spezia di Corradi e Bumbaca a vincere a Carpi? A 44 anni e un mese di distanza da quel pomeriggio la domanda rimane attualissima perché lo Spezia da allora non ci ha mai più vinto in quel pezzo d'Emilia. Una piazza al centro bellissima, fuori un paesaggio un po' monotono per chi è abituato ai monti che si tuffano nel mare. E poi uno stadio da dove non c'è verso di stillare una goccia di serenità da tanti anni per gli aquilotti. Si ricorda quell'1-3 del 1974 con Dal Poggetto, Bonanni, Cattaneo, Derlin, Franceschi, Motto, Gori, Morosini, Biloni, Seghezza e Frigerio in campo. In vantaggio i padroni di casa su rigore con Beluzzi, poi Gori, Frigerio e Biloni la ribaltano.

Da allora lo Spezia ci ha segnato tre reti in 12 trasferte al "Cabassi". Una sequela di 0-0 nei Novanta, poi iniziano le sconfitte in serie in campionato. Dalla serie C alla cadetteria non si cambia registro a parte un paio di X. Due anni fa, con Fabrizio Castori in panchina, è un'agonia con quel gol di Di Gaudio dopo 45 secondi e poi a sbattere contro un muro per un'ora e mezza abbondante. In campo per Mimmo Di Carlo vanno Chichizola, De Col, Valentini, Terzi, Migliore, Pulzetti (18'st Baez), Errasti, Djokovic (1'st Sciaudone), Mastinu (35'st Piu), Granoche e Piccolo. In totale vengono battuti quattro corner, tanto per intenderci.

L'anno scorso succede tutto in otto minuti. Mbakogu approfitta di un'insicurezza in area e segna a venti dalla fine. Ci mette tre minuti lo Spezia a pareggiare con un colpo di testa di Terzi che allunga la sua fasciatura prima che arrivino le mani di Colombi. Trecento secondi e Melchiorri buca la difesa e chiude il discorso con un pallonetto. In campo per Fabio Gallo c'erano Di Gennaro, De Col, Terzi, Giani, Lopez, Pessina (38'st De Francesco), Bolzoni, Mora, Mastinu (11'st Palladino), Granoche e Marilungo (24'st Forte).


Carpi-Spezia 2-1 (2018)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News