Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 12.37

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

“Bello uscire tra gli applausi nonostante la sconfitta”

Paolo Bartolomei si conferma una delle colonne dello Spezia si Marino. “Contro il Pescara non abbiamo sfruttato le occasioni avute, ma lo Spezia non è inferiore a nessuna. Io vengo dalla gavetta: il mio prossimo obiettivo è giocare in serie A”.

"sogno la serie A"
“Bello uscire tra gli applausi nonostante la sconfitta”

La Spezia - “Chi era in tribuna o in curva penso abbia visto un bello Spezia. Peccato non aver vinto, ma quando una squadra riesce a fare bene è giusto riconoscerglielo. Penso che il pubblico ci abbia sempre sostenuto fino ad oggi e noi abbiamo sempre dato il massimo in campo sia in casa che fuori. E’ bello uscire tra gli applausi nonostante la sconfitta”. La solidità in mezzo al campo di Paolo Bartolomei è il riflesso di quella caratteriale. Un calciatore che da grande promessa a 17 anni si è trovato a ricominciare dall’Eccellenza senza mai abbandonare il sogno di fare il calciatore professionista ai più alti livelli. Quel sogno è ancora lì.

Era un giovane del Castelnuovo Garfagnana quando i garfagnini militavano in serie C2 a metà anni Dieci. Già aggregato alla prima squadra, con un contratto da professionista da firmare per la stagione successiva, arrivò il crac del club. Da lì una scalata. “In ogni categoria mi sono posto un obiettivo: dall’Eccellenza giocare in D, poi giocare in C e poi in B. Ora voglio giocare in serie A. La voglia di mettermi in gioco e vincere le sfide mi ha sempre dato forza nella mia carriera. Ho 29 anni e sono contento di quello che sto facendo. Ho ancora tanto da dare”.

La vetta è sfumata nello scontro con il Pescara. “Venerdì contri abbiamo fatto una bella partita ma in alcuni episodi siamo mancati. Non siamo stati bravi a sfruttare le nostre occasioni, loro sì. A livello tattico abbiamo sbagliato alcune cose in fase di non possesso, come il mister ci ha detto subito. Lì siamo finiti sotto. C’avevamo lavorato bene in settimana, volevamo andare a prenderli alti... loro sono stati bravi a giocare tra le linee e trovarci scoperti. A noi piace giocare a viso aperto dopotutto”. Le occasioni non sono mancate. “E’ stato bravo Fiorillo in alcune occasioni e non siamo stati abbastanza bravi noi. Sul 2-1 abbiamo ripreso molto bene, nel secondo tempo siamo partiti bene: Galabinov ha avuto una grande occasione ma il portiere è stato davvero bravo. In serie B è così: chi meno sbaglia, vince. Venerdì ne è stata una controprova”.

Nel finale ha provato a trovare il jolly dalla distanza. “Ci provavo in qualsiasi maniera, magari una respinta ti può riaprire la partita. Dispiace perché potevamo fare un bel salto. Vedendo gli altri risultati comunque siamo rimasti là, sabato dobbiamo trovare subito la vittoria a Padova”. Due le squadre al vertice incontrate, lo Spezia è uscito con zero punti ma anche con gli applausi. “Non lo dico per presunzione, ma non mi sento inferiore a nessuna squadra. A Verona abbiamo fatto una grande partita e contro il Pescara si è dimostrato che la distanza non è tanta. Ho sempre visto uno Spezia che ha dominato in entrambe le partite. Dobbiamo migliorare tante cose, ma sono convinto che faremo molto bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News