Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Ottobre - ore 22.48

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

“Allenarmi con questi compagni mi farà crescere”

Matteo Bachini ha convinto Angelozzi: “Su di lui ci si può lavorare”. Il difensore toscano dice: “Contento di questa chance, in serie B il pallone viaggia più velocemente. Devo migliorare nell’impostazione”.

pisano, classe '95
“Allenarmi con questi compagni mi farà crescere”

La Spezia - “E’ l‘occasione della vita, almeno calcisticamente”. Ce l’ha fatta Matteo Bachini, difensore classe 1995 originario di Santa Maria a Monte in provincia di Pisa. Ha fatto palestra in serie C dalla Toscana fino alla Juve Stabia che l’ha svincolato a fine mercato. Il Siena sembrava pronto a portarlo in bianconero, poi l’affare è saltato e lo Spezia si è fatto sotto. “E’ arrivato lo Spezia e si è prospettata questa possibilità. Sono contento di averli convinti, ora devo trovare sempre più fiducia in allenamento e sperare di convincere il mister a darmi una chance”.

A Follo ha trovato un calcio diverso. “Il primo giorno ho notato subito la differenza tra allenarsi con giocatori di serie B e allenarsi di serie C - dice - In marcatura su Galabinov? Ha fatto anche la serie A... posso solo migliorare stando con compagni del genere. Il ritmo di allenamento è alto, non ci sono errori tecnici e la palla viaggia velocemente. In C ci sono più pause, il gioco è frammentalto. Se non sei al massimo non riesci a stare dietro ai compagni”.
Come Erlic, il croato che sostituisce in rosa, è alto sul metro e novanta. “Sui calci d’angolo me la cavo abbastanza, anche in fase offensiva anche se io penso a difendere per prima cosa. Io per caratteristiche sono bravo nell’uno contro uno e fisicamente reggo l’impatto. Devo migliorare nel gioco d’impostazione, già ora sto cercando di lavorarci”.

Cresciuto nell’Empoli con gli insegnamenti di Maurizio Sarri. “Una grande scuola per me, ho avuto la fortuna di incrociare Sarri per due ritiri estivi. Poi i prestiti in serie C, una bella scuola per i giovani, il primo impatto non è certo facile. Devi arrivare con la testa pronta sennò fai veramente fatica.
“Lo conoscevo poco a dire sinceramente - ammette Guido Angelozzi - Abbiamo parlato con procuratore e lo abbiamo portato in prova. Lui è sempre stato convinto dei propri mezzi, e ci ha soddisfatti in queste settimane. Ma già la prima settimana ci aveva già dimostrato il suo valore e avevamo deciso di tenerlo. Crediamo ci si possa lavorare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News