Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Novembre - ore 22.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

“A volte mancata la giocata del singolo per emergere”

Fabio Gallo mastica amaro per la sconfitta che chiude il campionato. “Dato tutto. Mi tengo dentro le mie impressioni, non voglio strumentalizzazioni”.

IL BILANCIO
“A volte mancata la giocata del singolo per emergere”

La Spezia - “La squadra ha dato tutto, ha giocato la partita fino in fondo. Non siamo riusciti a fare risultato, una cosa che ci tenevamo a fare”. Voleva un epilogo diverso Fabio Gallo, per sè stesso e per un gruppo ch ce l’ha messa tutta, anche contro qualche decisione arbitrale discutibile e contro una rosa che costa quanto una di serie A.
Una sconfitta che non cambia il succo di una stagione che parla di un obiettivo centrato, la salvezza, ma anche della sensazione che si potesse fare qualcosa di più. “E’ passata una stagione e ogni parola che si dice può finire strumentalizzata. Preferisco in questo momento tenere i miei pensieri più profondi dietro di me e aspettare. A volte bisogna evitare di esternare tutto, mi è capitato di farlo e di pagarne le conseguenze”.

Ma l’obiettivo play-off era così distante? “A fine del girone d’andata la classifica diceva che avevamo fatto molto bene. E’vero che tante partite le abbiamo vinte con coralità e con tanti 1-0, ma comunque i punti erano arrivati. Ci sono stati momenti in cui avremmo potuto con un po’ più di forza, anche nei singoli, emergere e inventare magari quel gol che ti poteva far portare a casa il risultato. Oggi mi è arrivata una mail di un’azienda che fa analisi: siamo tra le tre squadre che hanno crossato più di tutti. E’ un segnale di come abbiamo dovuto sempre cercare di fare gol costruendolo, una questione di caratteristiche della rosa”. Insomma, l’idea che sarebbe servita quella giocata che cambia una partita e che raramente si è vista. Anche perché quelli con i numeri - Mastinu, Palladino e in parte anche Ammari - sono stati assenti a lungo per infortunio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News