Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 06 Giugno - ore 21.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"A Perugia clima infuocato, sappiamo importanza della partita"

Italiano alla vigilia della trasferta: "Possiamo dire la nostra, tutti i ragazzi spingono al massimo. Dobbiamo restare umili e concentrati".

Spezia verso Perugia
"A Perugia clima infuocato, sappiamo importanza della partita"

La Spezia - "Dobbiamo stare con i piedi per terra perché il campionato è ancora lungo e domani ci aspetta un'altra prova impegnativa contro una squadra che sta bene e viene da due vittorie consecutive". Così mister Italiano alla vigilia di Perugia-Spezia che domani al Curi vedrà gli aquilotti impegnati su un campo insidioso contro un'avversaria ostica.
"Sarà una prova difficile - sottolinea l'allenatore - ma i ragazzi sanno benissimo l'importanza della partita. Il nostro obiettivo è quello di dare continuità a prestazioni e risultati perché stiamo crescendo anche sotto il profilo della mentalità e stiamo affrontando ogni gara con attenzione e determinazione". Quindi sul Perugia guidato da Cosmi: "Siamo consapevoli di poter dire la nostra - afferma Italiano - ma avremo di fronte una squadra molto forte che è reduce da una vittoria su un campo difficile come Castellammare, che ha il capocannoniere della B e che ha ritrovato entusiasmo. Conosco quella piazza e so che ci sarà un clima infuocato, dovremo tenere le antenne dritte e stare attenti come abbiamo fatto nelle ultime trasferte".

Assente Maggiore per squalifica il mister avrà comunque ampia scelta: "Quando la rosa è ampia aumentano i problemi per l'allenatore - sottolinea sorridendo -. Fa piacere avere un gruppo così nel quale tutti spingono al massimo. I ragazzi hanno capito che questa è la strada che può farci togliere delle soddisfazioni, più forte si va in allenamento e meglio si gioca in campionato. Lavorare così è bello, c'è grande abbondanza dal centrocampo in avanti e partita dopo partita possiamo sfruttare le caratteristiche dei singoli in base agli avversari. Tutti si sentono coinvolti, bisogna continuare a spingere forte senza mollare di un centimetro e mantenendo attenzione e qualità".
Un imbarazzo della scelta che sarà utile in vista di tre partite in una settimana: "Da martedì valuteremo una rotazione obbligata anche perché affronteremo altre due squadre molto toste (Cremonese martedì e Ascoli sabato 15 febbraio, ndr). Dobbiamo remare tutti dalla stessa parte continuando ad alimentare questo entusiasmo nello spogliatoio e nell'ambiente. Poco tempo fa eravamo in difficoltà e nessuno credeva nelle nostre potenzialità, le vittorie però creano un clima disteso. Dobbiamo proseguire rimanendo umili perché il campionato è ancora lungo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News