Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 22.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"A Frosinone col coltello fra i denti, tutto può ancora accadere"

Italiano alla vigilia: "Troveremo avversaria arrabbiata ma che conosciamo bene. Impegni ravvicinati? Situazione anomala per tutti".

Spezia pronto per i gialloblu
"A Frosinone col coltello fra i denti, tutto può ancora accadere"

La Spezia - Quarta partita in quindici giorni domani a Frosinone per lo Spezia di Vincenzo Italiano che in casa del Frosinone proverà a riprendere il cammino interrotto bruscamente dal Pisa, vittorioso lunedì sera al Picco. “Siamo molto dispiaciuti per non aver dato continuità alle due vittorie precedenti – ha osservato l'allenatore alla vigilia – ci tenevamo tantissimo a fare risultato pieno. Per come si era messa la gara alla fine poteva starci anche di accontentarsi di un punto anche se il pareggio non è un qualcosa che si può preparare, spesso viene in maniera naturale. Quando ci sono impegni così ravvicinati bisogna archiviare in fretta le partite, lo abbiamo fatto con la gioia contro il Chievo e dobbiamo farlo ora con questa sconfitta. Il Frosinone è un avversario che conosciamo per il quale abbiamo provato alcune contromusire, speriamo di ripartire con il piede giusto”.

“Quella di domani sarà una partita da affrontare con il coltello fra i denti – ha proseguito Italiano – le partite sono sempre meno e i punti diventano sempre più importanti. In alto ci sono tante squadre ravvicinate e sarà una bella lotta fino alla fine perché la zona promozione è a due punti e le posizioni migliori dei playoff sono a portata di mano. Bisogna anche guardarsi dietro – ha messo in guardia – perché ci sono molte squadre attrezzate. Col Pisa la prestazione non è mancata, possiamo ancora esprimerci ad alti livelli”.
“Il Frosinone? Ci aspettiamo una squadra arrabbiata che cercherà di accelerare i ritmi e ottenere una vittoria in casa. Dovremo controbattere con la loro stessa voglia di vittoria mettendoci attenzione e furore agonistico”.
In casa dei ciociari il mister dovrà fare anche i conti con le assenze nel reparto offensivo e in particolare sulle fasce: “Chi ha attitudini, qualità e dimestichezza a lavorare “schiena alla linea” e chi è bravo a puntare l'uomo può esprimersi in quel ruolo meglio di qualcuno adattato al momento. Abbiamo giocatori che possono darci una grossa mano anche se con la condizione non al meglio come in questo momento sarebbe meglio avere tutti a disposizione. I ragazzi – ha puntualizzato – conoscono i principi e sanno come dobbiamo attaccare, chi verrà impiecato conosce i meccanismi offensivi”.
Quindi sulla condizione dettata dagli impegni ravvicinati: “Stiamo tutti affrontando una situazione anomala in un contesto nel quale bisogna adattarsi. Anche contro il Pisa con l'uscita anzitempo di Pinato abbiamo visto come possono influire caldo e fatica, diventano fondamentali alimentazione, idratazione e sonno per recuperare. Sarà importante gestire bene le rotazioni e mantenere la filosofia che ci ha permesso di arrivare dove siamo”.
Infine sulla classifica: “Alla ripresa del campionato mi ha sorpreso il Cittadella con le sue tre vittorie consecutive. Ho visto un ottimo Chievo e siamo stati bravi a battere una squadra forte. In molte – ha concluso Italiano – stanno confermando il proprio valore e dietro anche il Pordenone è tornato alla vittoria. Sette partite sono ancora tante e tutto può ancora accadere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News