Città della Spezia Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Viviani (Lega): "Se questo è il diktat del Governo siamo pronti alla mobilitazione"

Pescherecci tartassati, l'allarme di Coldiretti anima il consigliere del Carroccio.

Viviani (Lega): "Se questo è il diktat del Governo siamo pronti alla mobilitazione"

La Spezia - Forti tensioni e preoccupazione si stanno registrando in Liguria, e in tutta Italia, a seguito dell’emanazione delle circolari Inps ed Inail che, hanno eliminato per gli anni 2017 e 2018 gli sgravi contributivi del settore della pesca. Non è valsa a placare i timori e le proteste la notizia circa la possibilità di utilizzare per i due anni in questione, la copertura del “de minimis”, che potrebbe garantire le piccole imprese di pesca artigiane e lasciare esposte a maggiori aggravi le imprese della pesca industriale e le cooperative di armamento. “Questa copertura - afferma il direttore di Coldiretti Liguria, Enzo Pagliano - è stata vista dai nostri pescatori liguri come una soluzione tampone che non può essere perpetrata nel tempo. La decisione di eliminare gli sgravi fiscali nuoce gravemente le nostre aziende ittiche, che sono per lo più aziende medio piccole, e che hanno difficoltà ad imporsi sul mercato italiano. Come Coldiretti stiamo lavorando per creare i presupposti affinché con il prossimo Esecutivo si possa trovare una soluzione definitiva. Dopo due anni di concertazione, non possiamo non chiederci perché le notizia sia arrivata così tardi, con un Governo ed un Ministro che si trovano in “rispetto pre-elettorale” quindi impossibilitati a poter dare risposte concrete. Forse il coinvolgimento del sistema associativo avrebbe aiutato la ricerca di una soluzione, almeno di tipo politica con la ricerca di una condivisione del problema, il tutto assieme alle forze politiche senza lasciare soli i Ministeri alla ricerca di soluzioni tecniche che si sono dimostrate inadeguate alle reali esigenze delle imprese".

"Il settore della pesca, ormai in forte crisi economica e vessato da innumerevoli regolamenti, non deve cedere ai diktat del Governo che dimostra di non conoscere le gravi ripercussioni che l'azzeramento degli sgravi contributivi potrebbe provocare sulle marinerie di tutta Italia". Lo denuncia Lorenzo Viviani, capogruppo in Comune della Lega alla Spezia e candidato nel proporzionale Liguria 2 Levante alla Camera alle politiche del 4 marzo. "Il Governo deve retrocedere e ascoltare le istanze di questo strategico settore. Non basta il? pannicello caldo ?sui “de minimis” per tutelare la pesca nostrana".

"Il settore, in mancanza di sgravi, sarà costretto a subire la sleale competizione degli altri paesi del mediterraneo, - continua Viviani - competitor che hanno costi di produzione molto più bassi. Questo si tradurrebbe in un’importazione massiccia di pesce di bassa qualità dagli altri paesi dell’Ue ed extra Ue, andando non solo a distruggere economicamente il settore italiano, con massicce ricadute occupazionali, ma soprattutto questo porterebbe sulle tavole degli italiani pesci di dubbia freschezza. Se questo è quello che il governo Pd vuole per i pescherecci italiani, ?è giusto che le marinerie scendano in sciopero e noi della Lega saremo al loro fianco. Salvaguardare la nostra pesca e il nostro agroalimentare in toto, vuol dire stare dalla parte dell’Italia e della salute degli italiani".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News