Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Via Prosperi, Biagi e Frascatore replicano all'opposizione

La Spezia - "Dopo anni di cementificazioni e speculazioni edilizie che sono sotto gli occhi tutti gli spezzini, le critiche che ora vengono mosse dalle opposizioni al progetto di riqualificazione di via Prosperi al Canaletto hanno davvero dell’incredibile. Con quale coraggio, dopo aver costruito e fatto costruire immobili della portata di Megacine/Unieuro, Spezia Expò e del centro commerciale Le Terrazze, che niente hanno a che vedere dal punto di vista architettonico con ciò che li circonda, si accusa il sindaco Peracchini e l’amministrazione comunale di puntare solo alla cementificazione della città?". Così i consiglieri di Cambiamo! Marco Frascatore e Andrea Biagi replicano alle opposizioni sul progetto di riqualificazione di via Prosperi e via del Canaletto, discusso ieri sera durante il consiglio comunale.

"A detta delle minoranze parrebbe che siano stati versati metri cubi di cemento in questi 3 anni, vorremmo sapere dove, visto che loro risultano più informati di noi - commentano - La verità è che sono state le giunte precedenti ad aver effettuato un uso improprio del suolo pubblico, ma non serve ripeterlo oltre, è sufficiente guardarsi intorno. Inoltre, nel voler far passare la maggioranza guidata da Peracchini come una sorta di “partito del cemento” senza alcun tipo di visione della città, i colleghi dell’opposizione omettono di dire che il progetto in questione si inserisce nel quadro di una più ampia riqualificazione del quartiere del Canaletto, già iniziato con l’area della biblioteca Beghi e del parcheggio ora in costruzione". "Con questa iniziativa privata - spiegano i consiglieri Biagi e Frascatore - demonizzata dalle opposizioni proprio in quanto privata, verrà risistemata un'area con 2 ruderi in stato di abbandono, uno dei quali verrà ristrutturato, quindi al contrario di quel che si dice verrà valorizzato; è previsto il prolungamento del parco della Maggiolina di ben 6.000mq, un’area che sarà finalmente recuperata e restituita agli spezzini. Venendo ai palazzi, tanto cari negli anni al centro-sinistra, saranno solo 2 di 8 piani, esattamente come gli altri edifici che danno su via Prosperi, inoltre non si tratta di una pura operazione residenziale perché i piani terra saranno destinati a uso commerciale e artigianale, ma evidentemente ai colleghi non interessa poter offrire nuove possibilità di lavoro e intrattenimento ai nostri concittadini".

"Adesso volete difendere il valore dell’antica fattoria, del tutto abbandonata - proseguono - ma dov’eravate sinora? Mentre tutto andava allo sfascio e i residenti si lamentavano del degrado, dei rifiuti abbandonati, anche dopo il mercatino settimanale. Noi invece abbiamo parlato con i cittadini, al contrario di voi e abbiamo cercato di dare una risposta ai loro disagi, contemperandola con quella di un necessario rinnovamento della nostra città. Infine, in un periodo storico critico come quello attuale, dire a priori di no a un’iniziativa privata ci sembra quantomeno folle. Perché rinunciarvi, se può apportare beneficio alla città? Perché impedire a un imprenditore di fare il proprio lavoro e investire sul nostro territorio?".

"Il sindaco sta operando con cognizione di causa, la zona verrà riqualificata dal punto di vista economico e ambientale, con vantaggi per tutti. Voi continuate a dare una visione distorta e strumentale della realtà, noi invece guardiamo al futuro, stilando progetti e poi realizzandoli", concludono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News