Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Maggio - ore 23.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tra streaming e triumviri, prosegue lo scontro nel Pd spezzino

L'accordo è sempre più lontano, anche sull'interpretazione dello statuto rispetto all'ipotesi di commissariamento dell'Unione comunale, tanto che si prospetta il ricorso alla commissione di garanzia.

Tra streaming e triumviri, prosegue lo scontro nel Pd spezzino

La Spezia - "Apprezziamo la decisione di rinviare l'assemblea dell'Unione comunale e di farla precedere da una riunione della Direzione provinciale. Crediamo sia la strada giusta. L'unità si può costruire attraverso un confronto chiaro ed esplicito sulle principali sfide che attendono il Pd, a partire dalle prossime elezioni amministrative. Non saranno gli accordi fra correnti a farci uscire dalle secche. Come ha fatto il segretario Renzi, rendiamo trasparente la nostra discussione trasmettendo in streaming il dibattito della prossima direzione, rendendo così leggibili le nostre decisioni e il nostro dibattito".
Con queste parole pubblicate sulla pagina Facebook di "Percorsi democratici", venerdì, l'ala orlandiana commentava la decisione della segretaria provinciale Pd, Federica Pecunia, di rinviare la seduta dell'organismo cittadino prevista per ieri.
Un commento positivo rispetto alla scelta di prendere tempo, dunque, con la speranza annunciata di trovare una soluzione unitaria per il nuovo segretario comunale dopo un confronto.

Sostanzialmente un no alla proposta di "segreteria ristretta", o triumvirato, lanciata da Pecunia nei giorni scorsi. Una posizione ribadita anche nel corso della riunione di area di venerdì scorso, durante la quale gli orlandiani hanno detto di apprezzare l'apertura della componente paitiana, rimanendo però dell'opinione che sia possibile trovare un punto di incontro tra le due fazioni che si sono contrapposte il 10 ottobre su un nome unitario. Nuove critiche rispetto alle modalità della proposta - appresa dalla stampa - e sul significato che avrebbe: gli orlandiani, infatti, ritengono il triumvirato coordinato da Pecunia un commissariamento mascherato, e non accettano la soluzione se non presa attraverso il passaggio negli organismi regionali.

Scogli che dai paitiani sono letti come la volontà di opporsi al riconoscimento della corrente benifeiana (alla quale andrebbe uno dei tre rappresentanti del triumvirato). L'accordo è sempre più lontano, anche sull'interpretazione dello statuto rispetto all'ipotesi di commissariamento dell'Unione comunale, tanto che si prospetta il ricorso alla commissione di garanzia. Alla faccia dell'unità in vista del referendum... un'altra battaglia di posizionamento piddina in salsa spezzina è servita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure