Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 13.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Toti: "Porto e waterfront, non vedo alcun intoppo"

"Ho incontrato Aponte e Royal Carribean, è tutto definito per il molo crociere", dice il governatore Toti alla Spezia in visita. "La Regione metterà soldi come per Piazza del Mercato". Incontro con i sindaci all'insegna del fair play. "Collaboriamo"

Toti: "Porto e waterfront, non vedo alcun intoppo"

La Spezia - Last but not least, tocca anche alla provincia spezzina accogliere il governatore della Liguria Giovanni Toti nel suo tour prenatalizio. Dalla Val di Vara, con il cantiere di Borghetto Vara, a Sarzana con la cena presso il Loggiato Gemmi, a tappe forzate. Il clou è nel capoluogo, quando a metà pomeriggio buona parte dei sindaci della provincia di riuniscono presso il Palazzo del Governo per un incontro infortmale. Non è c'è Pierluigi Peracchini sostituito dalla vice Manuela Gagliardi, ci sono tanti primi cittadini dell'entroterra. "Oggi comuni e provincia vivono una situazione difficoltosa - dice Toti facendo riferimento alla recente legge di bilancio - Neanche il prossimo sarà un anno grasso. Nella legge di stabilità regionale però c'è attenzione per la provincia della Spezia, la dimostrazione è la creazione di due zone economiche strategiche proprio qui: il waterfront cittadino e l'isola Palmaria".
Sono tra i progetti locomotiva, quelli per cui la Regione tenta di evadere le burocrazie nella maniera più veloce possibile. Vale per le aree a vocazione più prettamente industriale come per quelle più legate all'attrattività turistica. "Questa regione non camperà mai di solo turimo o di sola industria, ma di un mix di entrambe. Per questo dobbiamo evitare un conflitto tra sviluppo e turismo". Parole di certo più neutre di quelle espresse dal sindaco della Spezia la scorsa settimana davanti a una platea di operatori portuali e esperti del settore (qui l'articolo). "Le discussioni ci possono essere, ma sempre con buonsenso. Non vedo problemi, esiste un progetto che prevede lo spostamento dei binari e lo sviluppo dei collegamenti con il retroporto di Santo Stefano Magra. Va portato a termine, con determinazione", dirà più tardi dopo aver visitato il nuovo albero di Natale in Piazza Sant'Agostino e prima di recarsi invisita alla Nippo Vini Fantini, il team spezzino-edochiano di ciclismo professionistico.

C'è ottimismo anche sul molo crociere. "E' tutto definito, mi sono visto con Gianluigi Aponte di MSC a Genova da poco, ho parlato con Royal Carribean. Non vedo intoppi". Qui entra in gioco proprio un finanziamento regionale, così come ci sarà l'impegno finanziario della Regione Liguria anche per Piazza del Mercato. "L'ho promesso a Peracchini. Non è finita qui: ricordo che il nuovo Felettino è l'investimento di sanità pubblica più importante che c'è in Liguria al momento. Enel? Merita una riflessione più ampia che vada oltre la Spezia e necessariamente bisognerà attendere i tempi della dismissione. Ma prima di tutto toccherà al Mef esprimersi. E non a questo governo, ma ormai al prossimo".
Nel Palazzo del Governo erano stati invitati a parlare anche i primi cittadini, al di là degli auguri di rito. A prendere la parola per prime Emiliana Orlandi di Arcola, Paola Sisti di Santo Stefano e Mara Bertolotto di Pignone: curiosamente tre donne del Partito Democratico. Massimo il fair play istituzionale. La ricetta vale per tutti: "Se noi come Regione ci mettiamo qualcosa e voi come Comuni ci mettete qualcos'altro, ecco che riusciamo a dare un impulso - dirà a tutti - Abbiamo tagliato l'Irap per chi apre un nuovo esercizio commerciale o raddoppia le vetrine e siamo consci che quei 2mila euro non cambiano la vita. Ma se anche voi come Comuni potete pensare a una forma di incentivo da sommare a questo, ditecelo e parliamone. Troviamo una quadra per far sì che voi non dobbiate rinunciare a fondi che mettete nel vostro welfare sociale e contemporaneamente neanche alla creazione di nuovi incentivi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News