Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Settembre - ore 15.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Taccuino elettorale, gli impegni di "Potere al Popolo" e "Liberi e Uguali"

Taccuino elettorale, gli impegni di "Potere al Popolo" e "Liberi e Uguali"

La Spezia - Questo pomeriggio la candidata alla Camera dei Deputati di Liberi e Uguali Valentina Bosello incontrerà gli abitanti di Lerici a partire dalle 18 presso Piazza Mottino. Introdurrà l'evento Gaetano Saia, comitato LeU Lerici, seguito poi dagli interventi dell'avvocato e consigliere comunale di Lerici Andrea Ornati, dell'avvocato, nonchè esponente di Possibile Michele Fiore e del segretario provinciale di Sinistra Italiana Giacomo Pregazzi. Bosello, esponente lericina di Sinistra Italiana, ha 41 anni ed è già stata candidata alle amministrative con "Cambiamo in Comune". Attivista per i diritti civili impegnata nel sociale ha scelto "Il diritto di avere diritti", come slogan della sua candidatura. Temi forti della sua campagna la scuola, l'immigrazione, la parità di genere e i diritti delle donne. La presentazione, alla quale interverranno anche l'ex assessore Saia, Michele Fiore, il consigliere Andrea Ornati e Giacomo Pregazzi sarà l'occasione per discutere anche del programma e delle proposte di LeU. Seguirà una cena dal ristorante Follia.

Prosegue anche la campagna elettorale di Potere al Popolo, la lista della Sinistra presente alle elezioni politiche del prossimo 4 marzo. In attesa dell'evento di lunedì sera alle 21 al centro Allende con Paolo Sollier e Renzo Ulivieri, stasera alle 21 presso il laboratorio Sasso Blu di via della Canonica alla Spezia si parlerà del "lavoro al tempo del jobs act" con il candidato al Senato Valerio Baldisserri, dipendente della Fincantieri Muggiano e il segretario Nidil Cgil la Spezia Lorenzo Schiavi. Le "riforme" renziane hanno continuato a destrutturare e svilire il mondo del lavoro e i lavoratori, in un percorso lungo oltre un ventennio di continua deprivazione dei diritti, dei salari, della qualità del lavoro. "Senza lavoro o con lavoro precario la popolazione si impoverisce, facendo così crescere a dismisura un malcontento che sfoga la sua frustrazione contro le fasce più deboli della società. Ed ecco il dilagare dei fascismi di ogni risma che riempiono le cronache degli ultimi tempi. Occorre svoltare per impedire il dilagare di questa deriva verso la barbarie: il mondo del lavoro deve tornare al centro del dibattito. Alla discussione di stasera parteciperanno anche i lavoratori della Rimaflow, una fabbrica milanese recuperata dagli stessi operai che sono riusciti ad autogestire un processo economico che coniughi i diritti del lavoro con la produzione di qualità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News