Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spezzini alle Camere: Orlando il più assente, Gagliardi la più ribelle

I dati di Openpolis permettono di fotografare l'attività dei parlamentari. I leghisti e Paita sono i più presenti al momento del voto e quelli che hanno rispettato quasi sempre l'indicazione di voto dei capogruppo.

Dieci mesi di lavoro
Spezzini alle Camere: Orlando il più assente, Gagliardi la più ribelle

La Spezia - In dieci mesi e spiccioli in parlamento, dall'elezione avvenuta nel marzo scorso ai primi giorni di gennaio, i parlamentari della XVIII legislatura sono stati chiamati a esprimere la propria opinione oltre duemila volte. E tra loro c'è chi non è mancato quasi mai all'appello, ma anche chi ha "forcato" quasi una volta su due.

La presenza dei membri di Camera e Senato si conta sulle votazioni elettroniche che si svolgono negli emicicli di Camera e Senato dall'inizio della legislatura. Le presenze dunque non si riferiscono a tutte le possibili attività parlamentari, ma solo al totale delle presenze nelle votazioni elettroniche in aula. Con "assenza", quindi, si intendono i casi di non partecipazione al voto: sia quello in cui il parlamentare è fisicamente assente (e non in missione) sia quello in cui è presente ma non vota e non partecipa a determinare il numero legale nella votazione.

In base a questi criteri e ai dati raccolti da Openpolis.it è possibile tracciare il quadro delle presenze, delle assenze, delle missioni e dei voti ribelli (ovvero quelli diversi da quelli del gruppo parlamentare di appartenenza) dei parlamentari spezzini.

Presenze e assenze - Nella categoria dei più presenti guida la senatrice leghista Stefania Pucciarelli, con 2.193 voti espressi su 2.209, pari al 99,28 per cento di presenze e solo lo 0,72 per cento di assenze. Segue l'altro esponente del Carroccio, il deputato Lorenzo Viviani con 2.121 voti su 2.153 (98,51 per cento di presenze), mentre per un'incollatura la terza piazza è della collega democratica Raffaella Paita che si è espressa in 2.092 votazioni su 2.153 (97,17 per cento di presenze, 2,55 di assenze e 0,28 di missioni al di fuori dell'Aula).
Più indietro l'onorevole arancio-azzurra Manuela Gagliardi che ha preso parte a 1.929 votazioni su 2.153 (89,6 per cento di presenze, 10,13 per cento di assenze e 0,28 di missioni). A chiudere la truppa degli spezzini è il deputato Pd Andrea Orlando, eletto nella circoscrizione dell'Emilia-Romagna: per lui le assenze sono ben il 53,83 per cento (avendo partecipato a 1.159 votazioni su 2.153), a fronte del 42,03 per cento di assenze e al 4,13 per cento di missioni.

Ribelli o disciplinati - Si nota una sorta di ribaltamento rispetto alle posizioni descritte qui sopra in merito alla presenza alle votazioni delle Camere, quando si analizza il dato relativo ai cosiddetti "voti ribelli", cioè quelli espressi in maniera differente rispetto al proprio gruppo parlamentare.
Il parlamentare spezzino più ribelle è infatti Manuela Gagliardi: per lei sono 17 le volte in cui si è discostata dalle indicazioni di Forza Italia. Sono 10, invece, i voti ribelli per l'ex ministro Andrea Orlando, esponente Pd di primo piano. A distanza l'altra rappresentante Pd Raffaella Paita e la senatrice leghista Stefania Pucciarelli, entrambe con un solo voto ribelle. Assolutamente disciplinato rispetto alle indicazioni del gruppo del Carroccio, invece, l'onorevole Lorenzo Viviani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News