Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Ottobre - ore 23.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Si placa la discussione sul Puc che andrà in consiglio a febbraio

Gli ordini professionali commentano positivamente le linee della revisione discussa in una animata seduta di giunta comunale, ma chiedono rassicurazioni.

Si placa la discussione sul Puc che andrà in consiglio a febbraio

La Spezia - Dopo il temporale di una decina di giorni fa, vanno diradandosi le nubi sopra il Puc spezzino. La revisione del Piano sarà portata in consiglio comunale a febbraio, per l'approvazione, e sembrano alle spalle le frizioni che erano emerse nel corso della baruffa verbale della recente seduta della giunta comunale. Il sindaco Massimo Federici si era trovato a discutere animatamente con una parte della giunta per la linea da tenere nei confronti delle pressioni giunte dall'esterno su alcuni aspetti specifici della proposta di revisione, come il blocco dell'edificazione sulle colline, più che sul destino urbanistico dell'area dell'ex centrale Enel. Con il trascorrere dei giorni i timori di alcune categorie di professionisti si sono ridotti e anche all'interno della maggioranza comunale l'accesa discussione della giunta di una settimana fa è stata derubricata a momento di chiarimento.

Da parte della categorie professionali, ascoltate in merito ieri a margine della presentazione di Aedificando nella sede Ance, ci sono state dichiarazioni distensive, seppure con qualche immancabile accento critico.
"Abbiamo partecipato alla fase di individuazione degli obiettivi e delle tendenze e abbiamo anche avuto alcuni incontri specifici - ha detto Massimiliano Alì, presidente dell'Ordine degli architetti -. Non tutti i colleghi hanno letto tutte le carte messe a disposizione anche sul nostro sito, anche perché si tratta di 400 pagine". Quindi tra gli architetti si è sparso anche un po' di timori, in parte infondati. "Vedremo quale sarà il testo definitivo e valuteremo le nostre osservazioni", ha concluso Alì.

Da parte degli ingegneri, rappresentati dal presidente dell'Ordine Paolo Caruana, è stata ribadita la richiesta di obiettivi chiari, "senza regole tassative, ma dando una valutazione complessiva degli interventi, cercando di limitare al massimo i contraddittori".

"L'edificazione zero sulle colline non ci trova allineati. E ci sono importanti scenari di trasformazione urbana che hanno fallito per questioni troppo specifiche. Servono strumenti che rendano attuabili gli interventi - ha detto il vice presidente di Ance, Alberto Bacigalupi - e credo siano in fase di costruzione. Anche sul fatto che si vada all'approvazione di una revisione del Puc a fine mandato abbiamo dei dubbi, ma gli obiettivi sono interessanti".

Il vicesindaco Cristiano Ruggia ha rivendicato l'ampia fase di partecipazione precedente a quella di costruzione vera e propria della nuova normativa: "Abbiamo fatto 70 riunioni, ovviamente su temi generici. Il dettaglio sarà reso noto dopo l'approvazione, come prevede la legge. Ci saranno maggiori fattibilità e flessibilità di intervento. E saranno previsti gli approfondimenti legittimi e utili a fare il miglior lavoro possibile", ha assicurato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure