Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Agosto - ore 22.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Sgarbi vuole mangiare Melley

Video furente contro il consigliere: "Ho difeso Spezia. Questa amministrazione ha vinto nel nome della bellezza".

Sgarbi vuole mangiare Melley

La Spezia - Tra i due litiganti (con garbo) il terzo, a suo modo, gode. I due sono il sindaco Pierluigi Peracchini e il consigliere comunale Guido Melley, capogruppo di 'LeAli'. Il terzo è nientemeno che Vittorio Sgarbi, che ha dedicato all'ex assessore di Giorgio Pagano uno dei suoi classici video da indemoniato.
Andiamo con ordine. Tutto parte da questo post Facebook di Melley: "Leggendo il cartellone del Teatro Civico, ho visto che a breve ci sarà uno spettacolo di Vittorio Sgarbi ('Michelangelo', il 19 novembre). Non entro nel merito delle capacità artistico- culturali di Sgarbi, ma mi chiedo se sia stata una scelta opportuna quella di offrire il palco del nostro Teatro cittadino ad una persona che per diverso tempo ha insultato il Sindaco della nostra Città. Non sarò certamente io a dover difendere l'operato e le scelte compiute dall'Amministrazione Federici, ma non mi è mai piaciuto chi per esprimere il proprio dissenso ha usato toni ed insulti verso le istituzioni offendendo dunque l'intera comunità, la nostra Città. E la cosa non mi è mai piaciuta se gli strepiti e gli attacchi denigratori sono stati lanciati da esponenti politici a livello locale, ma li ho considerati ancor più gravi ed irresponsabili se, a causa della notorietà di chi li ha mossi, la nostra Città ha avuto una pessima immagine sui media nazionali. Mi auguro almeno che il prossimo spettacolo al Civico di Sgarbi, pagato dal Comune (sic...) e dagli spettatori spezzini, si concentri su Michelangelo e non su Piazza Verdi...".
A stretto giro di posta è arrivata, sotto forma di un breve commento, la risposta del primo cittadino Peracchini: "Caro Guido, come al solito pur di polemizzare con noi utilizzi informazioni sbagliate! Lo spettacolo non è organizzato dal Comune! Anche se dovresti difendere la libertà di espressione come in ogni democrazia". E Melley: "Non ho polemizzato in alcun modo con te anche perché non penso proprio che si tratti di una scelta voluta dalla nuova gestione del Teatro Civico, né tanto meno dalla tua Giunta. Penso infatti che sia frutto della precedente programmazione l'aver inserito Sgarbi in cartellone... Ho solo posto una questione di opportunità e, scusami, ma la democrazia non c'entra granché..."

Passa qualche ora, ed ecco che sul profilo Facebook ufficiale di Vittorio Sgarbi compare uno dei suoi famosi video di viaggio. Oltre cinque minuti di invettiva scagliata dal sedile passeggero. "Non faccio in tempo a distrarmi un attimo, a occuparmi di cose alte come un angelo meraviglioso per la tomba di mia madre, che arriva questo Guido Melley da Spezia, uno che sta sulle nuvole", esordisce il professore.
"Io non ho dato una pessima immagine della città, ho dato una pessima immagina di Federici, e ho difeso la città - urla Sgarbi brandendo lo smartphone sul quale campeggia il post incriminato di Melley -. Nulla di più mostruoso di Piazza Verdi era mai stato fatto contro Spezia. Una cosa contro il Ministero e contro il buon senso". E giù insulti al due Vannetti-Buren e ad "archetti che stanno già cadendo". Rimarcato il contributo dato "per portare Giulio Guerri in consiglio comunale", il Vittorio nazionale sostiene di aver "difeso la città da una violenza, e Melley taceva. E ora pur di far polemica si inventa sciocchezze. Io ho dato la rotta e l'attuale amministrazione ha vinto le elezioni nel nome della difesa della bellezza".
Secondo Sgarbi, l'ex presidente di Spezia risorse ha scritto "schifezze da adolescente, cose indegne. Usi il cervello. Siccome io ho pubblicizzato lo stupro fatto dal suo sindaco (intende Federici, ndr), sono un diffamatore della città? Che scuole ha fatto caro Melley? Vuole usare il cervello? Capra! Capra! Capra! Melley, io verrò a La Spezia e la mangerò! Chiaro? Chiaro? Chiaro? Venga a teatro Melley, le farò avere un biglietto".

In dissonanza con quanto scritto da Peracchini, Sgarbi dice anche che "l'amministrazione ha il mio appoggio e mi chiama a parlare di Michelangelo" e che "non sono ospite suo (di Melley), ma dell'amministrazione, che preferisce evidentemente me a Federici, perché usa intelligenza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News