Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 15.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rimborsi consiglieri, Nobili: "Serve chiarezza". Ponzanelli: "Studi e rinunci a gettone"

L'esponente Pd replica alla nota della Provincia, il capogruppo popolare la accusa di ignoranza amministrativa.

Provincia
Rimborsi consiglieri, Nobili: "Serve chiarezza". Ponzanelli: "Studi e rinunci a gettone"

La Spezia - Si infittisce il dibattito sull'approvazione del Regolamento per i rimborsi dei consiglieri provinciali, passato ieri con il voto favorevole dell'intera assemblea eccezion fatta per il no della consigliera Pd Dina Nobili. Dopo la nota chiarificatrice iunta dalla Provincia in mattinata, è intervenuta ancora la consigliera Nobili: “Confermo quello che ho detto ieri e che la nota del Presidente non chiarisce.
Ho spiegato che trovo corretto riconoscere un rimborso chilometrico per i consiglieri che sono residenti in comuni diversi da quello capoluogo. Soprattutto perché l’incarico è gratuito.
Quello che non condivido nella maniera più assoluta è che possono essere rimborsate le spese connesse all’utilizzo dell’autovettura (parcheggi ecc). Secondo il mio parere il rimborso deve essere riconosciuto solo per la partecipazione alle sedute del Consiglio Provinciale e delle Commissioni (compresa la Conferenza dei capigruppo)! La nota non chiarisce minimamente cosa significa “per l’esercizio delle funzioni strettamente inerenti ruolo “! Basta avere un appuntamento? Depositare un documento? Serve chiarezza!”.

Per La Spezia popolare si è inoltre fatto sentire il capogruppo Francesco Ponzanelli, definendo il voto contrario della Nobili “frutto di una palese ignoranza in merito alle normative di diritto pubblico e amministrativo che afferiscono nel particolare caso al rimborso delle spese per i componenti del consiglio provincia.e Nello specifico, gli incarichi di Presidente, Consigliere, Consigliere delegato, Capogruppo e componente di Commissione sono esercitati in forma totalmente gratuita non essendo prevista la corresponsione di nessuna indennità né gettone. In applicazione di specifiche disposizioni di legge e secondo i criteri della giurisprudenza della Corte dei Conti, il Regolamento adottato ha disciplinato il procedimento di rimborso delle spese anticipate e dunque effettivamente sostenute dagli organi elettivi, per l’esercizio delle funzioni strettamente inerenti il ruolo. La delibera approvata ieri in Consiglio Provinciale non ha previsto alcun incremento di budget dedicati".

Per Ponzanelli "le dichiarazioni comparse a mezzo stampa da parte della Consigliera provinciale Dina Nobili appaiono perciò fuorvianti e strumentalizzate ad ottenere un consenso personale in quanto la conclamata spending review che lei sostiene di mettere in atto non corrisponde al vero. La normativa giurisprudenziale viene applicata all’interno del Consiglio provinciale secondo i dettami della legge che la Consigliera non può certo modificare o contrastare di imperio e secondo la sua volontà. Non esiste nessun aggravio di spese pubbliche e la normativa in materia è chiara e puntuale perciò mi permetto di spronare la Consigliera a impegnarsi in uno studio doveroso per chi ricopre quel ruolo e degli incarichi pubblici come il suo. Ritengo che la sua iniziativa possa essere applicata e messa in atto da lei stessa rinunciando ai compensi che percepisce in qualità di Consigliera comunale alla Spezia e alle Commissioni in cui lei è presente dando così il buon esempio. L'assurdità del suo comportamento è ulteriormente rimarcata dal fatto che ha espresso il suo voto fuorviante e pretestuoso andando contro quello espresso dal suo stesso gruppo politico di appartenenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































La Piazza Sospesa sorgerà tra Via Diaz e il lungomare: vi piace il progetto?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News