Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Aprile - ore 05.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Regionali/Avena su Banti: "E' una scelta che rispetto ma che ho difficoltà a condividere"

Regionali/Avena su Banti: "E' una scelta che rispetto ma che ho difficoltà a condividere"

La Spezia - L'Assessore Salvatore Avena, coordinatore della Mozione Franceschini alla Spezia, interviene sulle dimissioni dell’On Egidio Banti e la contestuale candidatura nelle liste UDC per le prossime elezioni regionali, definendole: " un fatto politico straordinario che merita una riflessione".

"La storia politica di Egidio Banti - dichiara Avena - sempre coerente e saldamente imperniata ai valori del cattolicesimo democratico , rappresenta per me e per tanti altri amici un riferimento importante e un esempio da cui ho tratto spesso insegnamenti e suggerimenti.

La scelta fatta , seppur motivata- come dichiarato- dalla necessità di un rafforzamento del centro sinistra attraverso l’Udc e sull’esigenza di concorrere , in prospettiva , a cambiamenti profondi nel sistema politico attuale valorizzando la rappresentanza di aree ed istanze del mondo cattolico, è una scelta che rispetto ma che ho difficoltà a condividere.

Non condivido perché appare disunita da un progetto politico più complessivo, che non deve avere come obiettivo la ricerca di collocazioni e ricollocazioni nella ambito del centro sinistra , ma dovrebbe invece sostanziare idee e progetti per sconfiggere il centrodestra , facendo del confronto delle idee una sintesi plurale, in grado di attirare consensi sia nell’elettorato riformista che in quello moderato

Il progetto del Partito Democratico va in questa direzione, e per essere credibile deve dimostrare quotidianamente di essere la casa di tutti i democratici riformisti , laici cattolici , moderati e di sinistra.

La scelta di Banti è dunque per me una scelta personale che merita tutto il rispetto e come democratico sono convinto che rappresenta una grave perdita per il nostro partito.

Penso tuttavia che queste scelte ,alla Spezia come in altre zone ,devono invitarci ad una riflessione e domandarci se la responsabilità e' solo di chi se ne va o anche di chi avendo responsabilità non riesce a capire il disagio di alcuni!

Forse il progetto del Pd non è ancora compiuto ma allora è indispensabile che in questo momento tutte le culture democratiche compresi i cattolici lavorino con tenacia e fermezza e senso di responsabilità perche il Pd non appaia come un partito che si caratterizza per identità prevalenti, ma al contrario un partito che trova nelle sensibilità diffuse del centrosinistra i motivi e le ragioni per un impegno concreto al servizio dello sviluppo del nostro paese e dei territori".


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News