Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Novembre - ore 23.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Raffaelli: "Centrodestra ligure ha passato mesi a infangare i decreti del Governo..."

a proposito dell'ordinanza su piazza brin
Raffaelli: "Centrodestra ligure ha passato mesi a infangare i decreti del Governo..."

La Spezia - “Leggo il candidato al consiglio regionale, Giacomo Giampedrone, offendersi perché viene definita ottusa l’ordinanza del sindaco Peracchini, ove si stabilisce che, in una determinata via della zona dell’Umbertino, non ci si può più fermare a parlare con un conoscente che si incontra, mentre magari nella via parallela alla prima, perché fuori dalla zona interessata dall’ordinanza, le due stesse persone possono farlo. Sinceramente neppure a me pare la genialata del secolo, e mi sembra di percepire che anche alla maggior parte degli spezzini paia strampalata". Così Marco Raffaelli, capogruppo Pd nel consiglio comunale della Spezia, che aggiunge: "Detto ciò appare alquanto ipocrita il discorso che ho letto fare da Giampedrone. Lui, Peracchini, Toti, la Lega nazionale e regionale hanno passato i mesi del lockdown ad infangare i decreti del Governo, cercando di aizzare le persone nel momento più delicato del Paese, quando ancora non si sapeva con cosa avevamo a che fare, mentre gli ospedali di mezza Italia erano pieni di pazienti intubati nei reparti di terapia intensiva. Per non parlare della delegittimazione che tentavano di fare nei confronti del Comitato Tecnico Scientifico. Vi chiedo: lo potete dare un giudizio oggi, con il senno di poi, su quelle misure di chiusura prese a Marzo e ad Aprile dal Governo Conte? No perché mezzo mondo ci ha preso come esempio nelle successive settimane, ed i massimi organi della sanità mondiale ci hanno detto che è stato grazie a quelle decisioni che la situazione non si è aggravata ulteriormente. Quindi o mezzo mondo secondo voi è scemo, oppure avete cercato di giocare con i sentimenti dei cittadini, ripeto, in un momento delicatissimo. Io penso che gli spezzini comincino a capire chi siete veramente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News