Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pucciarelli contro Pecunia: "O smentisce e procedo per vie legali"

Incriminato un post in cui la segretaria Pd attribuisce alla senatrice parole razziste mai scritte. La nomina a presidente della Commissione dei diritti umani del Senato fa discutere in tutta Italia.

lo scontro
Pucciarelli contro Pecunia: "O smentisce e procedo per vie legali"

La Spezia - Il segretario provinciale del Pd alza la palla, la senatrice leghista si precipita a rete. La fresca elezioni a presidente della Commissione dei diritti umani del Senato dell'esponente spezzina del Carroccio Stefania Pucciarelli ha suscitato una messe di reazioni tra lo sdegnato e l'ironico per via delle sue posizioni dure in particolare in materia di immigrazione. Tra queste, un abbaglio del segretario provinciale del Partito democratico, Federica Pecunia, che, con un post su Facebook, ha attribuito alla senatrice parole deprecabili scritte nel 2017 ("E poi vogliono la casa popolare. Un forno gli darei".), commentando un post della stessa Pucciarelli sull'assegnazione delle case popolari, da tal Davide Tempone, già candidato tra le file delle destre al consiglio comunale di Santo Stefano. Al commento l'allora consigliera regionale leghista aveva risposto con un like, poi lestamente ritirato con tanto di pubbliche scuse.

Così stamani la Pecunia su Facebook, a commento di un articolo relativo alla fresca elezioni della Pucciarelli: «“Certe persone andrebbero eliminate dalla graduatoria dal tenore di vita che hanno. E poi vogliono la casa popolare. Un forno gli darei”. Questa una delle tante dichiarazioni della Senatrice Pucciarelli e oggi viene eletta Presidente della Commissione Diritti Umani. Ribadisco: diritti umani».

«Il segretario provinciale del Pd, Federica Pecunia, commentando la mia elezione a presidente della commissione Diritti Umani del Senato mi ha attribuito affermazioni razziste che non ho mai pronunciato - così a stretto giro di posta al Pucciarelli -. Non intendo soprassedere su un fatto del genere, perché la falsità proviene da un esponente politico che rappresenta il principale partito di opposizione. Quelle dichiarazioni non sono mie, e tempo addietro ho pubblicamente dichiarato di non condividerle. Se non ci sarà una smentita ufficiale con tanto di scuse procederò per vie legali. In queste ore un piccolo numero di personaggi rancorosi stanno commentando la notizia sulla mia pagina social con insulti, paragoni tra me e i nazisti, e altre idiozie a cui non intendo dare alcuna visibilità. Ma a differenza degli anonimi leoni da testiera un rappresentate politico non può permettersi di divulgare fake news offensive senza assumersene la responsabilità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News