Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Agosto - ore 10.54

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pucciarelli: "No a culture retrograde. Legge 194? Io mai giudicato chi sceglie aborto"

Pucciarelli: "No a culture retrograde. Legge 194? Io mai giudicato chi sceglie aborto"

La Spezia - “Mi sono sempre occupata di difendere le donne vittime di violenza e schierata contro quegli uomini che le stuprano e le picchiano. Allo stesso modo, però, ho sempre difeso gli uomini vittime di false accuse e anche i Papà separati, che spesso subiscono ingiustizie. Su questi temi, che riguardano la legalità e il rispetto dell’individuo, non può esserci differenza tra uomo e donna”.
Lo ha dichiarato oggi il consigliere regionale del Carroccio, Stefania Pucciarelli, replicando alle polemiche sulla sua presa di posizione "contro i violenti islamici, dopo i casi registrati di recente sul territorio della Spezia ai danni di donne musulmane", come si legge nella nota.

“Stupisce, in particolare, la reazione scomposta della responsabile ‘Organizzazione dei Giovani Comunisti/e La Spezia’ (QUI) – ha aggiunto Pucciarelli – che anziché schierarsi senza se e senza ma contro la loro cultura retrograda, patriarcale e maschilista che legittima la sottomissione della donna, distoglie l’attenzione sugli islamici per colpevolizzare unicamente gli italiani.
Siccome questa giovane comunista ha fatto confusione anche sul delicato tema dell’interruzione volontaria di gravidanza, vorrei ricordarle che, in merito alle Legge 194, la Lega ha sempre lasciato libertà di coscienza e nel modo più assoluto non si è mai permessa di giudicare la decisione di una donna che legittimamente ricorre a tale strumento di Legge.
Inoltre, mi preme sottolineare che un utente Facebook spezzino, in un commento poi cancellato, ha dichiarato di godere se io fossi vittima di violenza da parte ‘dei nostri mostri italianissimi’.
A differenza di Laura Boldrini, non ho ritenuto di presentare querela nei confronti del giovane ‘hater’ perché tale dichiarazione la può fare solo uno sciocco che per di più manca di rispetto alle donne. Vedremo se la responsabile dei Giovani Comunisti condannerà queste affermazioni sessiste e pericolose contro di me, contenute nel commento di Facebook”.

Stefania Pucciarelli, consigliere regionale Lega Nord

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News