Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 20 Agosto - ore 14.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Puc, Caratozzolo al consiglio: "Approviamo una variante che non autorizzi la grande distribuzione"

Puc, Caratozzolo al consiglio: "Approviamo una variante che non autorizzi la grande distribuzione"

La Spezia - Il gruppo "Per la Nostra Città con Giulio Guerri", attraverso il capogruppo Massimo Baldino Caratozzolo, ripropone la proposta di variante al Puc, già depositata il 7 aprile dello scorso anno da Giulio Guerri, al fine di preservare la città e la sua rete commerciale da nuovi insediamenti della grande distribuzione.

"Si tratta tecnicamente di una proposta di delibera d'iniziativa consiliare - spiega Baldino Caratozzolo in una nota -, che prende le mosse dal Progetto Urbanistico Operativo, presentato nel recente passato all'amministrazione comunale e approvato dalla giunta Federici, in riferimento al subdistretto di trasformazione compreso fra viale Carducci, via Maralunga e via della Pianta, già sede dello stabilimento Sio. Nella delibera del gruppo 'Per la nostra città', si rileva che tale Puo prevede l'insediamento di fabbricati commerciali, artigianali e terziari, in linea con quanto contemplato dal vigente Piano Urbanistico Comunale".

Riprendendo le testuali parole del precedente atto firmato da Guerri, il consigliere Caratozzolo fa presente che: "La cittadinanza ha fatto emergere, anche attraverso le rappresentanze di categoria del commercio e i sindacati, l'esigenza di fermare il processo di insediamento di nuovi centri commerciali e nuove attività di grande distribuzione nel territorio comunale, vista la situazione di profonda difficoltà in cui versa la rete commerciale esistente".

Caratozzolo prosegue nell'esposizione della delibera:"Il progetto di Puo in area ex SIO risulta in contraddizione con gli indirizzi di pianificazione formulati nel documento di verifica al Puc adottato dal Consiglio Comunale (...) e "si rende necessaria una variante urgente al Puc per fare in modo che i contenuti dannosi per l'interesse generale della comunità riconducibili a tale progetto non si realizzino".
Caratozzolo propone al Consiglio Comunale di deliberare l'adozione di una variante al Puc che elimini la previsione di attività commerciali riconducibili alla grande distribuzione nell'area ex Sio sostituendo la destinazione a misto residenziale/terziario/produttivo. Viene parimenti proposta la stessa variante relativamente alle aree definite dal Puc come distretti di trasformazione e comunque potenzialmente interessati da previsioni di insediamenti commerciali della grande distribuzione."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News