Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Maggio - ore 12.12

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Porto, i paragoni di Alessandro e i rimpianti di Chiappini

Sui social, il presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre collega bufere di oggi e di ieri, mentre il pentastellato manda il pensiero a un innominato Grondacci.

Porto, i paragoni di Alessandro e i rimpianti di Chiappini

La Spezia - "Al di là degli esiti dell'inchiesta sul porto della Spezia, l'accostamento tra questa parabola e quella del Parco di qualche anno fa è legittimo". Parola di Vittorio Alessandro, presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre, che ha voluto affidare a Facebook un breve e incisivo commento. Secondo il numero uno di Via Discovolo, "colpisce, nell'uno e nell'altro caso, non soltanto l'incapacità della politica di interpretare i grossi fenomeni economici che riguardano il territorio, ma di più: l'interesse a cavalcarli finché dura il potere, comunque esso venga esercitato. Infine, quando entra in campo la giustizia, il silenzio".

E in un dibattito sul social zuckerberghiano il consigliere comunale sarzanese Valter Chiappini, appassionato esponente del Movimento cinque stelle, guardando la patata bollente dell'Ap, non ha potuto far altro che mandare il pensiero al niet di Grillo sulla candidatura a sindaco della Spezia del giurista ambientale Marco Grondacci, candidato forte, capace di far breccia oltre i confini dell'elettorato grillino. "Oggi brucia ancor di più avere perso l'occasione di regalare alla città di La Spezia la possibilità di cambiare sistema di governo - scrive l'infermiere a cinque stelle - mettendo un uomo capace e da sempre garanzia di trasperenza e legalità al timone. Uno con cui, ora che si sta concretizzando, la polverizzazione del 'colosso' Pd, e si sta scrivendo la vera motivazione delle lotte interne fratricide che traspaiono di sete di potere e non di interessi comuni, forse non c'era neppure la necessità di fare campagna elettorale. Sarebbe banalmente bastato il nostro programma".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure