Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 15.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Poche novità sul bilancio. Restano le frecciatine per la convocazione del consiglio comunale

E' stata inserita la possibilità di creare uno spazio per le famiglie in difficoltà in Via Venezia.

Poche novità sul bilancio. Restano le frecciatine per la convocazione del consiglio comunale

La Spezia - Fila liscia la prima parte di discussione sul bilancio della V commissione. Solo negli ultimi cinque minuti è volata qualche frecciatina, questa volta, per la convocazione del consiglio comunale che si svolgerà domani alle 21.15 mentre davanti al Comune si terrà una manifestazione che invocherà le dimissioni di Cenerini che oggi ha scatenato il dibattito soprattutto sui social, segnando un nuovo capitolo sulla vicenda "Castellani".
Tornando alla riunione di oggi, presieduta da presidente Giacomo Peserico, a illustrare le prime otto delibere del bilancio il sindaco (che tra le sue deleghe ha anche questa, e l'assessore Piaggi.
Tra i provvedimenti elencati dal primo cittadino Peracchini tra i prioritari ci sarebbe quello di non alzare le tasse. Dall'assessore Piaggi, al quale il consigliere Melley ha chiesto un veloce approfondimenti, è emersa invece la novità della nascita di un centro per le famiglie in difficoltà nella ex sede del Pacinotti in Via Venezia. Questo elemento è stato inserito nel bilancio e fa parte di una serie di provvedimenti dei quali si era discusso negli anni passati.
"Fa parte - ha spiegato Piaggi - di un pacchetto di elementi che abbiamo ereditato e ora c'è la possibilità di procedere. La struttura, che ospiterà dei laboratori seguiti dai servizi sociali, necessita di una serie di provvedimenti e al suo interno saranno presenti spazi dedicati alle famiglie in difficoltà".

Elencate le delibere e una serie di altre domande sempre da Melley e una di Pecunia sui 400mila euro destinati al Comune e legati al biogestore e al ristoro ambientale (CdS ne ha parlato oggi qui) è sulle date, di nuovo, che si sono scaldati gli animi.

Questa volta non per l'approfondimento della commissione sul bilancio, con l'annuncio da parte di Peserico di un'altra riunione per approfondire l'argomento, anche se probabilmente Melley non ci sarà per impegni lavorativi ma direttamente dal sindaco che ha detto: "Capisco tutti, ma avete convocato un consiglio comunale l'unica volta che avevo un impegno inderogabile".
Immediata la reazione di Federica Pecunia dell'opposizione: "Signor sindaco, ho visto i verbali e ci tengo a sottolineare che non è stata la minoranza a chiedere il consiglio per quella data".
Poco dopo la seduta si è sciolta. Riprenderà il 27 febbraio alle 18 per rla seconda fase di discussione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News