Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Febbraio - ore 11.11

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Più autonomia per la Regione, la mozione passa con la minoranza assente. Viviani: "Gesto grave"

Più autonomia per la Regione, la mozione passa con la minoranza assente. Viviani: "Gesto grave"

La Spezia - "Riteniamo, come gruppo consiliare, ingiustificabile, indegno e di una gravità inaudita il gesto dell’opposizione che ha deciso di abbandonare l’aula, proprio quando la stessa opposizione era chiamata a votare la mozione sulla richiesta di maggiore autonomia e competenze per la Regione Liguria, per la quale i nostri referenti istituzionali regionali hanno avviato con il Governo il percorso diretto a trattenere maggiori risorse sul nostro territorio". Lo afferma Lorenzo Viviani, presentatore del documento e capogruppo del Carroccio in consiglio comunale, commentando l'approvazione della mozione con i soli voti della maggioranza, avvenuta ieri sera. L'opposizione, infatti, aveva abbandonato l'aula in protesta contro la bocciatura della "mozione antifascista". Nella mappa delle luci verdi che segnalavano il voto a favore della maggiore autonomia si sono distinte le astensioni dei consiglieri Luigi De Luca, Sauro Manucci e Maria Grazia Frijia.
"Vogliamo ricordare che nei giorni scorsi il capogruppo del Pd in Regione Liguria Raffaella Paita ha espressamente dichiarato: ‘Per noi il punto focale resta l’autonomia finanziaria dei porti liguri, condizione essenziale per consentire al nostro territorio di fare un salto di qualità dal punto di vista infrastrutturale e logistico'. Ci dispiace poi constatare ancora una volta che il Pd sia allo sbando e prenda posizioni senza alcuna logica; evidentemente il Pd, quando non si sente protagonista, preferisce scappare.
Stupisce inoltre l’atteggiamento dei Cinque Stelle, che lunedì sera hanno abbandonato l’aula proprio quando dovevano votare la nostra mozione; lo stesso gruppo politico che in Regione, nel settembre scorso, ha depositato una proposta di delibera per indire una consultazione popolare sull'autonomia regionale, lo stesso referendum voluto e promosso dalla Lega.
La minoranza in Consiglio Comunale ha voluto evitare il confronto su tematiche che riguardano direttamente la nostra comunità e sulle ricadute positive che una maggior autonomia e dinamicità delle istituzioni possono portare alla nostra regione ed in particolare alla nostra città.
Spiace poi constatare ancora una volta come il Pd sia allo sfascio e prenda posizione senza alcuna logica. Il ripudio ad ogni forma di estremismo implica il ripudio anche al fascismo. Ma evidentemente il Pd, quando non si sente protagonista, preferisce scappare. Alla consigliera Pecunia, che su Facebook, riprende la celebre frase ‘I have a dream’ per una pura strumentalizzazione, rispondiamo serenamente: anche noi abbiamo un sogno, lo stesso che hanno gli italiani quando il 4 marzo si recheranno alle urne".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News