Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Agosto - ore 22.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Peracchini conferma: albergo, scuola e piscina sul waterfront

Il sindaco al convegno sul turismo organizzato in Confartigianato: "Skyline del nuovo fronte a mare entro fine anno".

NON SOLO TERMINAL
Peracchini conferma: albergo, scuola e piscina sul waterfront

La Spezia - "Questa amministrazione ha chiesto che sul fronte a mare ci siano un albergo di lusso, una scuola con centro sportivo integrato, una spiaggia con una piscina per fare surf. Insomma, vogliamo che il waterfront diventi un luogo attrattivo per i giovani, ma anche adatto agli anziani, alle loro passeggiate. Una cosa bella che integri il terminal crociere". Parola del sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, intervenuto oggi pomeriggio in Confartigianato. Confermando quanto anticipato da CDS un mese fa (QUI). Il primo cittadino è intervenuto all'incontro organizzato in Via Fontevivo per parlare dell'esperienza della Rete d'imprese turistiche dell'Alto Tirreno e in generale di politiche e opportunità turistiche. Al tavolo dei relatori, col sindaco, anche Gianluca Giannecchini, in rappresentanza della Rete, l'assessore al turismo Paolo Asti e Giuseppe Menchelli, direttore provinciale della Confartigianato.

Il Peracchini-pensiero s'è dipanato quando dalla platea - almeno cinquanta presenti - è stato tirato in ballo il tema crociere. "Noi abbiamo ereditato un Puc che prevede la cancellazione del famoso pennello - ha detto il sindaco, tornando su fatti noti -, quindi ad oggi, in teoria, non è possibile fare il terminal né avere più crociere. Andremo a modificare questa situazione. Msc e Royal Caribbean hanno presentato un progetto di intervento privato per realizzare un terminal crociere che va dal Molo Garibali al primo terzo di Calata Paita. Come amministrazione, non avendo diretta competenza in materia, abbiamo chiesto all'Autorità portuale che si lavori a un progetto unitario che miri a un waterfront dove, sì, ci sia il terminal crociere, ma non solo quello, altrimenti si ripeterebbe la situazione vissuta in Via Fiume (una sorta di terminal dei bus turistici, fino a poche settimane fa, ndr)". Di qui le richieste menzionate in apertura, quindi strutture quali scuola, piscina, abergo. Peracchini ha parlato anche di tempistiche, restando in linea con quanto fatto intendere dal Segretario generale dell'Authority, Francesco Di Sarcina, pochi giorni fa. (QUI). "Ormai siamo al dunque - così il sindaco -, entro fine anno penso che si vedrà almeno lo skyline di questo nuovo progetto per il waterfront".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News