Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 04 Aprile - ore 11.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Peracchini a Tinfena: "Italia Viva fino ad oggi non pervenuta"

dalla provincia
Peracchini a Tinfena: "Italia Viva fino ad oggi non pervenuta"

La Spezia - In merito alla dichiarazione odierna del coordinatore provinciale di Italia Viva, Gianluca Tinfena, il Presidente della Provincia della Spezia Pierluigi Peracchini replica quanto segue.

"Per ora gli unici shock che abbiamo dovuto sopportare sono stati gli oltre 4 milioni di euro all'anno di rate per l'indebitamento cumulato dalla Provincia fino al 2013 e il taglio di circa 54 milioni di euro in cinque anni inferti sia con la Legge Delrio (ministro del Governo Renzi) sia con la legge 190/2014, la Finanziaria del 2015 (stessa maggioranza di Governo). Questa è storia, non sono opinioni, men che meno consigli: queste sono state le politiche promosse dal centrosinistra a guida Renzi e le scelte delle Giunte che governavano allora la Provincia. Auspico per il bene del Paese che non vi siano altri shock né provvedimenti o piani partoriti da questi stessi autori, oggi pressoché tutti schierati in Italia Viva.

Per fortuna la mia Amministrazione Provinciale non si perde alla ricerca di improbabili "shock" ma trova le risorse insieme a Regione Liguria, apre i cantieri per sistemare le nostre scuole, affronta la mancata manutenzione delle strade, ignorate fino all'insediamento della nostra maggioranza nel 2017, risolve i problemi provocati dalle emergenze meteo. E lo facciamo tutti i giorni: questi sono i fatti.

Italia Viva e la maggioranza parlamentare di cui fa parte, invece, risulta ancora "non pervenuta". Accolgo l'invito e non formulo consigli alla maggioranza giallorossa ma, da amministratore locale, esigo e pretendo per i miei concittadini che facciano il loro lavoro politico obbligando il loro Governo ad assegnare i soldi necessari alle Province e, magari senza alcuno shock, potremmo finalmente archiviare la stagione dei provvedimenti Delrio, Renzi, Gentiloni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News