Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Febbraio - ore 22.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Peracchini: "Ho vigilato e vigilerò affinché la Marina risponda sulle azioni intraprese"

Il sindaco risponde ai marolini: "Da funzionario Inail conosco bene il tema amianto". E a proposito di Casati: "Siamo voce univoca e non possiamo permettere che avvenga alcun tipo di strumentalizzazione politica".

"ha dato rassicurazioni"
Peracchini: "Ho vigilato e vigilerò affinché la Marina risponda sulle azioni intraprese"

La Spezia - “Com'è mio uso e costume da quando sono stato eletto lunedì ho incontrato una delegazione di cittadini di Marola che mi aveva chiesto un appuntamento, legittimamente preoccupati dalla possibile dispersione di materiali in eternit sui tetti dei fabbricati della Marina Militare a seguito degli eccezionali eventi meteorologici del 29 ottobre. Durante l’incontro ho ascoltato attentamente le preoccupazioni della delegazione, e ho riportato quanto l’Ufficio di Gabinetto ed io in prima persona abbiamo fatto non appena, cessata l’allerta, ci sono giunte le segnalazioni dei cittadini. Fortemente consapevole di quanto sia doloroso per la nostra città il tema dell’amianto, non solo in quanto sindaco ma anche come funzionario dell’Inail, ho immediatamente attivato gli uffici per vie informali e per vie formali. Fin da subito il mio Ufficio di Gabinetto ed io abbiamo iniziato un contatto diretto e continuo con il Comando di Marina Nord per sincerarci non solo della situazione e quali fossero state le conseguenze di quei danni sul vicino abitato, ma soprattutto di monitoraggio costante affinché la Marina Militare svolgesse tutte le attività previste a norma di legge, malgrado l’area non fosse di nostra competenza. E la Marina Militare ha dato rassicurazioni sugli interventi fatti e quelli in divenire".

Peracchini continua: "Contestualmente, anche Asl5 si è attivata per effettuare un sopralluogo da parte del personale ispettivo della Sezione Igiene Sanità Pubblica all’esterno della Base Navale al fine di verificare la possibile presenza di frammenti riconducibili al materiale di copertura divelto dai capannoni. Il sopralluogo evidenziava la presenza di materiali che potevano essere ricondotti alle coperture ubicate in alcuni tratti del perimetro della Base Navale in località Acquasanta. In risposta, il Direttore della Direzione di Commissariato della Marina faceva pervenire ad Asl5 un documento in cui si evidenziavano tutte le attività immediatamente intraprese per la rimozione e la bonifica dei materiali deteriorati. La voce dell’amministrazione è univoca su questo e non possiamo permettere che avvenga alcun tipo di strumentalizzazione politica. Ho vigilato, vigilo e vigilerò affinché la Marina Militare risponda in modo chiaro sulle azioni intraprese. Ad oggi sono state avviate le procedure per la commissione ma ancora non è stata ufficializzata la data. Comunque, qualora i cittadini di Marola mi chiedessero un appuntamento per quel giorno, sarò pronto a riceverli nuovamente per eventuali aggiornamenti. Il mio unico rammarico è che la nostra massima disponibilità e attenzione verso i problemi dei cittadini venga strumentalizzata per altri fini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News