Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 05 Dicembre - ore 21.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Peracchini: “Gesto importante e commovente conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto"

4 NOVEMBRE
Peracchini: “Gesto importante e commovente conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto"

La Spezia - In merito all’ultima seduta di Consiglio Comunale presieduta da Giulio Guerri in cui, senza alcun voto contrario, è stata conferita la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto su proposta del Sindaco, il Sindaco Pierluigi Peracchini dichiara quanto segue:

“E’ stato un gesto importante conferire la cittadinanza onoraria della Città della Spezia al Milite Ignoto proprio nella Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Fra un anno, proprio nella data del 4 novembre, ricorrerà il centenario della traslazione del Milite Ignoto nel sacello dell’Altare della Patria. Con la conclusione della Prima Guerra Mondiale, nel corso del quale hanno perso la vita circa 650 mila militari italiani, il Parlamento ha approvato la legge n. 1075 dell’11 agosto 1921 “per la sepoltura in Roma sull’Altare della Patria, della salma di un soldato ignoto caduto in guerra”. Ciò ha consentito alla popolazione di identificare una persona cara in quel militare sconosciuto. Un gesto ricolmo di significato e toccante per ricordare tutte quelle persone che hanno dato la vita per la nostra Patria e che non hanno avuto nemmeno il riconoscimento di un nome e cognome sulla propria tomba. Infatti, nel corso degli anni, quel soldato voluto come di nessuno è divenuto di tutti, quale simbolo del sacrificio e del valore dei combattenti della Prima Guerra Mondiale e, successivamente, di tutti i caduti per la Patria. In vista di questo anniversario, il gruppo delle medaglie d’Oro al Valor Militare, uomini e donne che non hanno esitato a mettere a rischio e in tanti casi a sacrificare la propria vita per mantenere fede agli ideali di pace, libertà e democrazia ha proposto per l’anno 2020 la possibilità di conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto da parte di tutti i Comuni italiani. La proposta è stata poi fatta propria da parte di ANCI, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, e sono particolarmente orgoglio che la loro proposta abbia trovato accoglimento da parte del Consiglio Comunale della Spezia senza alcun voto contrario. Con questa approvazione da parte dei consiglieri che ringrazio, inoltrerò la nostra delibera al Capo dello Stato con l’invito a presenziare il prossimo anno nella seduta del Consiglio Comunale Straordinario per la consegna della pergamena di concessione della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News