Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Maggio - ore 17.57

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pecunia e Raffaelli: "Atc, i vertici aziendali rispettino il ruolo dei sindacati"

Chiesta una commissione
Pecunia e Raffaelli: "Atc, i vertici aziendali rispettino il ruolo dei sindacati"

La Spezia - “Il trasporto pubblico locale ha visto nelle ultime settimane, il concretizzarsi di un drastico taglio alle linee che operano sul territorio, a fronte di un disinvestimento economico improvviso deciso dal comune capoluogo nel bilancio dello scorso anno; abbiamo sempre ritenuto che il ruolo di comune capoluogo andrebbe esercitato nel contesto di una programmazione che preveda un’area più vasta in termini di trasporto, anche solo per la concentrazione di servizi al cittadino insistenti sul territorio comunale ma di interesse provinciale (scuole, uffici pubblici, servizi sanitari, aziende, imprese, industrie, terziario).
L’azienda dal canto suo sta mettendo in atto un processo di ristrutturazione che, a detta dei vertici aziendali, sarà utile all’efficientamento e al risparmio in previsione dell’affidamento in house del servizio.
Ma anche fosse questa la principale e unica ragione non si comprende come non la si possa condividere con le forze sindacali e i principali protagonisti della vicenda". Lo affermano Marco Raffaelli, vicepresidente della III commissione consiliare, e Federica Pecunia, capogruppo Pd.

"Da ciò che si apprende a mezzo stampa infatti sarebbe una decisione unilaterale, episodio mai accaduto all’interno dell’azienda di trasporto e che preoccupa non poco, non solo per il provvedimento ma anche e soprattutto per il metodo con cui lo si è messo in pratica. Questo - proseguono - rischia di accendere una miccia nei rapporti tra azienda e sindacato, proprio in un momento nel quale il futuro della assegnazione del trasporto pubblico è incerto e così le garanzie per i lavoratori.
Confidiamo che si possa trovare una soluzione, nel frattempo abbiamo chiesto la convocazione di una commissione consiliare per audire i vertici di Atc.
Avremmo voluto fare un percorso più completo anche in merito ai tagli, partendo dall’ascolto dell’ente preposto, ossia la Provincia. Ma da parte del presidente abbiamo ricevuto un no come risposta.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News