Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Agosto - ore 19.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pd, quando i nodi vengono al pettine: "Sembra che vangano da Marte"

Parla Andrea Stretti, ex assessore licenziato a marzo 2016 dopo l'ingresso nella componente orlandiana.

Pd, quando i nodi vengono al pettine: `Sembra che vangano da Marte`

La Spezia - "In questi ultimi mesi ho cercato di parlare il meno possibile e di farlo esclusivamente nelle sedi di partito per rispetto della storia del Partito democratico e della mia città: non ho condiviso nulla nelle strategie di chi governa il Pd locale, poi leggo le dichiarazioni di Paita, Federici e Pecunia e mi sembra che vengano da Marte". Silurato dal sindaco Federici il 12 marzo 2016 dopo l'addio alla componente paitiana per entrare nella corrente degli 'orlandiani', l'ex assessore Andrea Stretti torna a parlare, commentando l'esito del voto e "chiedendo conto" ai vertici di Via Lunigiana: "Continuano imperterriti a distruggere il partito e a dividere il centrosinistra con dichiarazioni paradossali, cercando alibi e condivisione di responsabilità che non ci sono. Bisogna ripartire dai nostri errori e sta a noi fare autocritica e restituire una prospettiva al popolo di centrosinistra della nostra città, iniziando a dialogare con coloro che ne hanno colto la difficoltà e ne hanno dato voce in questa complessa tornata amministrativa".

Insiste sull'apertura e su quel bagno di umiltà che aiuta a ritrovarsi: "Apriamo sin da subito un confronto con le altre forze civiche e politiche non cerchiamo di scaricare responsabilità su scelte passate ma investiamo sul futuro. Discutiamo di strategie, di sviluppo, di come insieme possiamo condizionare ed aiutare nelle scelte strategiche l'amministrazione di centrodestra nei prossimi anni di governo cittadino. È dalle sconfitte dure e nette come queste che si deve ripartire ma bisogna cambiare: ci sono le energie per costruire una proposta di governo plurale e di centrosinistra, i percorsi personali di ognuno di noi devono essere messi da parte torniamo a parlare di bene comune".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure