Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 20 Settembre - ore 23.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pd e M5S al lavoro per le liste. Ecco i primi nomi

Per il Partito democratico i giochi sembrano ormai fatti per le candidature di Natale, Pecunia e Castagna. Pentastellati alle prese con la rappresentanza di genere.

Le nebbie si diradano

La Spezia - All'interno dell'alleanza giallorossa che si presenterà alle Regionali di fine settembre per soffiare il governo della Liguria al centrodestra si può iniziare a parlare di nomi. Una pratica in voga in realtà già da qualche settimana, ma che con la scelta del candidato presidente assume tutto un altro significato, visto che ora il perimetro della coalizione è un po' più chiaro, anche se al netto dell'esito degli ultimi incontri tra Ferruccio Sansa e Italia viva, Psi, Centro democratico e Alleanza civica, forze che hanno manifestato non pochi mal di pancia nel sostenere il figlio dell'ex sindaco di Genova.
Pieno sostegno e appello all'unità, invece, da parte di Partito democratico, Movimento cinque stelle, Linea condivisa, Articolo uno, Europa verde, E' viva, Demos, Lista Crivello, Possibile e Sinistra italiana, vero e proprio collante dell'alleanza e forza promotrice della candidatura di Sansa dall'inizio alla fine della lunga ed estenuante trattativa.

Rappresenta un'incognita anche la legge elettorale con la quale si arriverà alle urne. Dieci giorni fa la giunta regionale ha approvato il disegno di legge che prevede l'alternanza di genere all'interno delle liste e del listino, ma il documento deve ancora essere portato in consiglio regionale per l'approvazione della nuova legge.

Tra le certezze attuali del centrosinistra c'è il fatto che il Pd presenterà le liste nei differenti seggi territoriali insieme a Leu.
Mentre nomi che hanno avuto ruoli importanti come quello di Renzo Guccinelli, che ha annunciato il suo addio al Pd, e quello di Massimo Federici, che ha dichiarato di non intendere votare Sansa, circolano in queste ore per le critiche mosse alla scelta del candidato presidente, quelli di altri esponenti del Pd vengono tirati in ballo per le chance elevate di essere inseriti nella lista spezzina.
Si tratta di Davide Natale, ex assessore spezzino e orlandiano di ferro, che alle Regionali del 2015 risultò essere il terzo candidato del Pd più votato a livello ligure, dietro a Rossetti e Michelucci.
In ossequio all'alternanza di genere il secondo nome che ricorre maggiormente è quello di Fabrizia Pecunia, sindaco di Riomaggiore e vicepresidente del Consiglio del Parco nazionale delle Cinque Terre.
La lista dovrebbe essere composta da quattro candidati e a completare il quadro potrebbe essere una donna esponente del Pd proveniente dalla Val di Magra - figura per la quale si parla molto di Francesca Castagna, vicesegretario del Pd sarzanese - e di un uomo in quota Leu, ancora da individuare.

Il Movimento cinque stelle correrà con una lista autonoma, come è prassi, ma ancora non sono noti i nomi dei suoi componenti.
Le Regionarie celebrate poco prima che in Italia esplodesse l'epidemia di Covid-19 verranno prese in considerazione, ma con le novità in vista per quel che riguarda la legge elettorale dovranno essere apportati dei cambiamenti, inserendo i nomi di almeno un paio di donne. A questo si aggiunge lo scisma messo in atto nel frattempo da Alice Salvatore, che ha abbandonato il M5S fondando Il Buonsenso: alla Spezia, dove la posizione era genericamente contraria all'alleanza con il Pd, qualcuno ha seguito il suo esempio e ha rinunciato alla possibile candidatura.
A giocarsela, al momento, ci sono tre nominativi, ma nessuno di questi è di una donna. E uno dovrà tirarsi indietro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News