Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 05 Luglio - ore 13.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pd: "Chi a quei cittadini vuol fare dire parole mai pronunciate perde due volte"

Solidarietà a don Vannini
Pd: "Chi a quei cittadini vuol fare dire parole mai pronunciate perde due volte"

La Spezia - "Dietro le parole di don Vannini avremmo voluto vedere tutta la nostra città. Alla luce della discussione che si è sviluppata ci sentiamo di dire che a molti, in maniera strumentale, sia fuggito il vero senso delle parole del parroco. Vero pastore della sua comunità. “C’è uno spazio in chiesa ancora conservato - dice don Vannini - che era utilizzato per salvare chi era in difficoltà “. Ecco, la Chiesa luogo di rifugio, ma quella Chiesa luogo di Resistenza contro il fascismo". Continua a far parlare l'episodio delle campane suonate a morto nel pomeriggio di sabato nella chiesa di Piazza Brin, a pochi passi dalla Mediateca Regionale, luogo di presentazione del libro "La morte della Repubblica e il coordinamento provinciale del PD puntualizza la propria posizione: "Noi sappiamo dove stare. Dalla parte della libertà, della giustizia sociale e di chi lotta contro ogni forma di fascismo. La manifestazione di ieri è stato tutto questo. Chi a quella moltitudine di cittadini vuole fare dire parole che non sono state pronunciate perde due volte. La prima perché rinnega la storia di questa città e la seconda perché manca di rispetto a quella grande mobilitazione. Non vogliamo parlare di Senatrici intente esclusivamente a ricercare i voti dell’estrema destra. Le si farebbe pubblicità e non lo vogliamo. Solidarietà a don Vannini e viva la democrazia e chi quotidianamente ci fa capire quanto sia importante."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News