Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pci: "Contro Ghiglione commenti squadristi"

Pci: "Contro Ghiglione commenti squadristi"

La Spezia - Purtroppo è avvenuto ancora, questa volta nei confronti di Lara Ghiglione, prima donna della storia eletta segretaria provinciale della CGIL spezzina, quello che ormai accade troppo spesso; commenti offensivi, violenza verbale sui social contro chi ha l’unica colpa di esprimere un giudizio contrario. L’insulto è, purtroppo, uno dei timbri del comunicare grillino/leghista, a livello ufficiale e non ufficiale. Dietro la finta maschera di onestà e cambiamento, buona solo a coprire una bassezza morale e culturale assoluta, si cela infatti una macchina per il consenso che fa della violenza verbale e del falso un suo elemento portante che “autorizza” una certa tendenza tra i propri sostenitori. Certi commenti dal tono squadrista sono la testimonianza di un metodo inaccettabile di affrontare il confronto politico, marchio di fabbrica di questo Governo giallo/verde dalle tinte sempre più tendenti al nero e di chi ha il coraggio di sostenerlo. Un atteggiamento che fa parte del percorso tipico dei metodi fascisti, a prescindere dall’appartenenza politica. Si parte con la demonizzazione dei partiti, dei sindacati, contro le prassi parlamentari per poi arrivare alla messa fuori legge e poi alla repressione fino ad una deriva razzista contro chi è diverso da loro: per colore della pelle, gusti sessuali, religione, ceto sociale. Contro i corpi intermedi, contro l’approfondimento, contro l’istruzione e quindi contro la scienza, contro la Costituzione, nata dalla Resistenza.
Preoccupa fortemente lo smottamento profondo che ha colpito la società italiana; uno smottamento che ha ribaltato e ripudiato valori che parevano consolidati e che si è assuefatto, nella sua superficialità, nell’avvelenamento da odio, da razzismo, da antipolitica, da invidia.
Una preoccupante progressione contro la Democrazia e verso l’intolleranza che come Partito Comunista Italiano intendiamo fermare, a partire dall’esprimere massima solidarietà e dal garantire il nostro massimo impegno nell’affiancare chi, come Lara, è vittima di questa deriva e intende combatterla.

PARTITO COMUNISTA ITALIANO
Federazione della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News