Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Febbraio - ore 22.01

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Oss, opposizioni: “Regione attivi subito la società in house”

"centrodestra vuole parlarne dopo le regionali"

La Spezia - “Il percorso di stabilizzazione dei 158 Oss mediante la costituzione di una apposita società di servizi in house da parte della Regione ed Alisa e’ in stallo, nonostante la norma approvata a fine dicembre dal consiglio regionale.
Come gruppi di opposizione abbiamo raccolto le fondate preoccupazioni dei lavoratori che chiedono di sapere se e quando sarà costituita l’azienda in house ed abbiamo fatto nostro l’appello dei sindacati che da tempo chiedono a Regione ed Alisa di avviare il tavolo di confronto istruttorio, senza aver ricevuto ad oggi ancora risposte.” Così Guido Melley, LeAli a Spezia, Marco Raffaelli, PD, Federica Pecunia, Italia Viva, Paolo Manfredini, Partito Socialista, Massimo Lombardi, Spezia bene comune, Luigi Liguori, Spezia bella forte ed unita, che continuano: “Ieri sera in Consiglio Comunale abbiamo chiesto alla maggioranza di sollecitare la Giunta Regionale affinché avvii subito l’iter di costituzione della società in house, senza aspettare le verifiche del Governo e le valutazioni preliminari della Corte dei Conti sulla legge regionale approvata lo scorso dicembre. Abbiamo chiesto di dare un ulteriore segnale ai lavoratori che abbiamo tutti a cuore; ma, purtroppo, abbiamo registrato la solita melina del centrodestra che non vuole disturbare il “manovratore” Toti ne’ tanto meno chiedere all’Ass. leghista Viale di dimostrare con i fatti -e non a parole- che l’azienda in house può diventare presto realtà. La maggioranza ha preferito prendere tempo, magari sperando di scavallare le prossime elezioni regionali. Ma i 158 Oss, le loro famiglie e non ultimo la continuità dei servizi sociosanitari presso le nostre strutture ospedaliere meritavano a nostro avviso ben altra considerazione.
Noi comunque non molliamo la presa.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News