Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Gennaio - ore 12.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Oss, opposizioni: "Asl e Regione hanno bandito il concorso senza ascoltare le proposte"

"Un affronto"

La Spezia - "Ci siamo sempre battuti per la giusta causa dei 158 Oss di Coopservice, abbiamo chiesto a più riprese soluzioni vere ed efficaci per la stabilizzazione di questi lavoratori e lavoratrici da sempre in prima linea nei nostri ospedali". E' quanto si legge in una nota di tutti i gruppi di opposizione in consiglio comunale alla Spezia.
"Negli ultimi due anni come gruppi consiliari di minoranza abbiamo più volte portato la vertenza Oss al vaglio del Consiglio comunale, ottenendo poca attenzione ed impegno da parte del Sindaco e della maggioranza di destra che governa il Comune - si legge -. Insieme ai sindacati ed ai colleghi di opposizione presenti in Consiglio regionale abbiamo provato a trovare delle soluzioni con la Giunta Toti, AliSa ed Asl 5 ma troppo spesso abbiamo trovato poca disponibilità se non un muro di gomma.
Un anno fa ci siamo fatti carico di promuovere l’idea di una società in house per assorbire questi lavoratori, una soluzione poi recepita in una apposita legge regionale che è stata però impugnata dal Governo. Non ci siamo fermati ed in piena emergenza Covid abbiamo lanciato un appello a Governo, Parlamento e Regione per addivenire alla stabilizzazione definitiva dei 158 Oss" .
"Vi sono state poi le elezioni regionali e la nuova Giunta regionale e la direzione Asl hanno riproposto solo ed esclusivamente la strada del concorso pubblico che rischia però di lasciar fuori una parte rilevante di questi operatori attualmente alle dipendenze di Coopservice se non si portano correttivi al testo in modo da tutelare i 158 lavoratori - proseguono -. Di recente, preso atto del protrarsi del l’inerzia del Sindaco anche su questa vertenza, abbiamo richiesto ancora una volta un confronto con i sindacati per capire come rafforzare la procedura concorsuale, valorizzando il più possibile il dato dell’esperienza professionale dei 158 Oss in modo da garantire a tutti la possibilità di accedere all’assunzione in Asl. Ma la Regione e la direzione Asl hanno fatto orecchie da mercante ed hanno bandito un concorso senza tenere conto delle proposte avanzate dai sindacati come da noi stessi".
"Un vero affronto - conclude la nota delle opposizioni - e soprattutto una decisione sbagliata contro la quale ci batteremo partecipando alla mobilitazione sindacale di venerdì e continuando il nostro impegno a fianco dei 158 Oss in seno agli organismi istituzionali del Comune".

(foto: repertorio)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News