Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Agosto - ore 18.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ospedale, Cenerini: "Nobili scavalca il gruppo Pd con un intervento squinternato"

La Spezia - "Con l’avvento del Movimento 5 Stelle, c’è stato inequivocabilmente un livellamento della classe politica verso il basso. Impreparazione, ignoranza, incapacità la fanno da padrona! Dispiace che chi ha sempre avuto una classe dirigente come il PD, stia inseguendo Il M5S al ribasso". Si apre così l'intervento di Fabio Cenerini, capogruppo della Lista Toti - Forza Italia. "Leggo l’intervento squinternato dell’altro nascente del PD Dina Nobili - prosegue -, dove nemmeno per caso ne azzecca una a livello politico e di regolamento, nella sola frenesia di apparire come colei che risolve la situazione con Pessina per costruire l’ospedale del Felettino. Lei afferma che oggi Pessina chiarirà la situazione in commissione. Ammesso che vengano, di certo i delegati da Pessina saranno messi all’angolo dalle pressanti domande della Nobili e ci racconteranno le loro intenzioni, quelle vere.... semplicemente ridicolo! Fra l’altro la Nobili si assume la paternità della convocazione di oggi, richiesta ufficialmente da me e da altri consiglieri di maggioranza e opposizione da mesi, alla faccia della correttezza!
Poi Dina parte col delirio istituzionale dove si appella al Presidente Guerri per indire un consiglio comunale straordinario, mentre il regolamento prevede che il consiglio straordinario sia richiesto da almeno 1/5 dei consiglieri comunali che hanno il diritto di ottenerlo entro 20 giorni (art. 38 comma 1 reg. c.c.). Questo modo di muoversi per un po’ di visibilità personale, mi sembra un affronto al suo stesso gruppo politico che lei scavalca sistematicamente, chissà cosa ne pensano Federica Pecunia & C? In ultimo la sciocchezza sui 170 milioni e sulla mozione a Peracchini. Forse uno dei motivi che hanno indotto a temporeggiare e arrivare in fondo all’Inter delle varianti è proprio la paura di perdere quei soldi, che non si possono di certo trattenere con una mozione a vanvera.
Concludendo, ma provare a documentarsi e studiare, non sarebbe il minimo richiesto dal buon senso? No un po’ di fumo negli occhi ai cittadini millantando operazioni assurde pur di avere un momento di visibilità!".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY











Covid-19, cosa ti aspetti nei prossimi mesi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News