Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Febbraio - ore 22.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Opposizioni: "Tutti d’accordo contro carbone e turbogas, ma il sindaco vuole ballare da solo"

Centrale "Eugenio Montale" di Enel

La Spezia - "Una cosa l’abbiamo capita: sulle grandi questioni che riguardano il nostro territorio come la Centrale Enel o il nuovo ospedale, Peracchini e la maggioranza non intendono in alcun modo fare fronte unito con l’opposizione. Una visione miope che non fa altro che indebolire la forza della nostra città e la coesione della nostra comunità". Tutti i gruppi consiliari di opposizione nel Comune della Spezia firmano un documento a latere della seduta di ieri sera dedicata al futuro di Vallegrande: "Ieri abbiamo provato ancora una volta ad invitare sindaco e centrodestra locale ad unirsi in una posizione unitaria per dire no alla prosecuzione dell’uso del carbone e no al progetto del turbogas di Enel, ma abbiamo ricevuto l’ennesimo ottuso rifiuto da parte loro con Peracchini in primis".

"Per chiarezza nei confronti dei cittadini meglio precisare su quali punti avevamo chiesto convergenza a tutte le forze politiche presenti in Consiglio. Sulla base della lettera del MISE di fine dicembre 2019 e preso atto delle rassicurazioni intervenute con la nota di ieri del Ministero dell’Ambiente, abbiamo chiesto di votare un documento che diceva testualmente: netta contrarietà del nostro Comune al carbone ed al gas nella Centrale Enel; richiesta al Governo ed a tutti i Ministeri competenti di sostenere la posizione della nostra città e di negare le autorizzazioni necessarie; richiesta ai Parlamentari ed ai Consiglieri regionali spezzini di affiancare il nostro Comune per sostenere la vertenza a tutti i livelli; avvio di una seria indagine sanitaria ed epidemiologica anche per motivare su basi scientifiche l’impossibilità di avere ancora per molti anni una centrale elettrica in piena area urbana con tutti i suoi effetti nocivi sulla salute e sull’ambiente; invito ad Enel di procedere senza più rinvii alla dismissione definitiva degli impianti a carbone e alla bonifica delle aree interessate; invito alla Regione Liguria di schierarsi a fianco dell’Amministrazione e degli spezzini, negando l’Intesa prevista dalla legge 55/2002 per impedire la realizzazione del nuovo prospettato impianto a turbogas, nel malaugurato caso che il governo decidesse di procedere anche contro la volontà del Comune e di tutta la cittadinanza; avvio di un Tavolo permanente di confronto tra Governo, Regione, Enel, Comune e forze sociali per progettare la riconversione industriale delle aree Enel secondo le linee dei progetti Futur-E e per insediamenti di attività delia green, smart & blue economy".

Concludono le opposizioni: "Solo una voluta e pregiudiziale posizione contro ogni proposta dell’opposizione ha impedito di votare unanimemente questo documento. Il sindaco e la maggioranza hanno preferito ancora una volta la logica della contrapposizione e della recriminazione verso le scelte del passato, di cui peraltro proprio Peracchini porta la sua buona dose di responsabilità. Vogliono confrontarsi da soli con Enel? Auguri. Per il bene della Città vi auguriamo di avere successo, in caso diverso porterete interamente la responsabilità del vostro fallimento e di aver ridotto ed indebolito l’unanime contrarietà degli spezzini ad avere una nuova centrale termoelettrica in città. Siamo certi che i cittadini sapranno giudicare e se ne ricorderanno nella ormai prossima scadenza elettorale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News