Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Febbraio - ore 14.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Opposizione: “Peracchini, il sindaco muto. Ma ha una vaga idea dei suoi doveri?”

I capigruppo del centrosinistra: "Non prende posizione su niente e rinuncia a chiarire il suo pensiero".

L'attacco della minoranza
Opposizione: “Peracchini, il sindaco muto. Ma ha una vaga idea dei suoi doveri?”

La Spezia - “Una situazione paradossale, mai vista: quella di un sindaco muto come un pesce su tutto e su tutti - dichiarano i Capigruppo Melley (LeAli a Spezia), Pecunia (Partito democratico), Manfredini (Partito socialista), Liguori (Spezia bella forte unita) e Lombardi (Spezia bene comune) - un sindaco che non prende posizione su niente e rinuncia sistematicamente a chiarire il suo pensiero in maniera trasparente di fronte ai consiglieri comunali e dunque a tutta la cittadinanza".

“Peracchini nulla dice sul conflitto di interessi e sulla gestione personalistica di Asti - incalzano i capigruppo di minoranza - e così facendo contribuisce a creare una situazione a dir poco imbarazzante per l’onorabilità della sua giunta e per la credibilità dell’operato della sua amministrazione". Secondo le opposizioni di centrosinistra insomma il primo cittadino nega al consiglio comunale l’urgenza di un dibattito franco ed aperto sulle vicende riguardanti l'ex assessore alla cultura: "In identica maniera Peracchini si è comportato sulla opaca vicenda dell’assessore Casati e sul suo “ruolo” nel licenziamento della dipendente di Acam Ambiente: come si dice, zitto e mosca".

“Peracchini dimostra di non aver chiaro il suo ruolo di Primo Cittadino - proseguono i gruppi di opposizione- quando attesta pubblicamente la sua solidarietà a Cenerini, in preda come suo solito a lanciare strali contro tutti e da ultimo contro la prof.ssa Castellani, mentre non spende nessuna parola nei confronti di questa insegnante spezzina che ha avuto il coraggio di parlare al cuore dei ragazzi spezzini in occasione della Giornata della Memoria. E nell’ultima seduta di consiglio, Peracchini, oramai agganciato alle fronde oltranziste della sua maggioranza (l’ineffabile Cenerini ed il gruppo leghista di provata fede salviniana), nega ancora una volta l’urgenza di chiarire in aula il suo pensiero (chi tace acconsente) nei riguardi della ignobile richiesta di Cenerini di allontanare dal l’insegnamento la professoressa Castellani, cui invece va il nostro sincero ringraziamento per le parole spese contro la politica becera che il nostro Paese sta conoscendo.”

“Infine Peracchini - concludono Melley, Pecunia, Manfredini, Liguori e Lombardi - nulla dice sul Decreto Salvini su immigrazione e sicurezza che, in un’aula del Consiglio con folta partecipazione di cittadini interessati alla vita della nostra città, ha impegnato per ore i lavori consiliari. Peracchini - il sindaco muto (e sordo ad ogni invito a fare chiarezza) - non ha avuto neanche il coraggio di chiarire se si riconosce ancora in quei valori cristiani che hanno contraddistinto la sua formazione politica e sindacale improntati sui principi dell’accoglienza, dell’aiuto ai bisognosi e dell’integrazione sociale dei migranti che scappano da guerre e fame.
È giunto il momento che Peracchini impari che tra i doveri di un sindaco vi è certamente l’assunzione di chiare responsabilità in ordine sia ai gravi fatti che stanno riguardando l’operato dei suoi assessori sia a temi che riguardano la vita politica e sociale del nostro Paese: a meno che non pensi che sia meglio nascondersi e rimanere in silenzio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News