Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Maggio - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Operaio morto, la politica si indigna: "Sicurezza sul lavoro emergenza assoluta"

Operaio morto, la politica si indigna: "Sicurezza sul lavoro emergenza assoluta"

La Spezia - "Il tragico incidente sul lavoro di ieri al Muggiano a La Spezia, che ha causato la morte di un operaio, costituisce un avvenimento gravissimo e inaccettabile", dichiara Sergio Cofferati, europarlamentare di Sinistra Italiana. "Si tratta dell'ultimo tragico episodio di una lunga serie di incidenti che nelle ultime settimane e negli ultimi mesi hanno provocato una vera e propria strage di lavoratori". "Sono già 259 i morti sul lavoro dall'inizio dell'anno secondo l'Osservatorio Indipendente di Bologna e anche i dati dell'INAIL mettono in luce il numero elevatissimo di morti bianche nel 2018", continua l'eurodeputato. "E' chiaro che non si tratti di un caso, ma della tragica conseguenza di modalità di organizzazione del lavoro che puntano solamente all'abbattimento dei costi, tralasciando sicurezza e qualità, e del fallimento degli strumenti di controllo e di sanzione"."L'enorme numero di incidenti, di morti e di feriti sui posti di lavoro è del tutto inaccettabile e indegno di un paese civile", conclude Cofferati. "La sicurezza sul lavoro rappresenta in Italia un'emergenza assoluta, del tutto assente dal dibattito politico e dalle discussioni di queste settimane, che va affrontata come priorità imprescindibile".

"Sulla sicurezza bisogna investire e fare prevenzione - dichiara il consigliere regionale Gianni Pastorino, che sarà presente domani mattina al presidio in Piazza Europa a la Spezia - I dati sulle morti bianche sono allarmanti ed è compito delle istituzioni intervenire affinché mai più non resti solo uno slogan. Bisogna rafforzare i controlli e inasprire le sanzioni, perché non si lucra sulla sicurezza delle persone". Dal primo gennaio 2018 sono 259 i morti sui luoghi di lavoro in Italia secondo il report dell’Osservatorio indipendente di Bologna, che aggiorna quotidianamente sul suo blog il drammatico susseguirsi di incidenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News