Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 09 Dicembre - ore 22.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nuovo ospedale, Michelucci e Pecunia contro Toti: "La responsabilità è solo sua"

Gli esponenti di Italia viva

La Spezia - "Toti, oggi, dichiara che rescinde il contratto a Pessina. Con gravissimo e colpevole ritardo, oggi, dà ragione a ciò che noi sosteniamo da anni, cioè il fatto che i lavori erano fermi, che l’ospedale non sarebbe mai finito nel 2021 come più volte avevano promesso e che a causa dei gravi, quanto immotivati, ritardi stavano mettendo a serio rischio, non solo la costruzione dell’ospedale ma anche la stabilità della stessa ditta costruttrice, che ha dichiarato di dover arrivare al concordato in bianco anche a causa dei ritardi di quel cantiere". Così Juri Michelucci, capogruppo in Regione di Italia Viva, e la consigliera comunale Federica Pecunia, dello stesso partito, commentano così l'ultimo rivolto della vicenda che riguarda il nuovo ospedale della Spezia.

"Tre anni di nulla, tre anni di negligenza e oggi, una scelta tardiva, rischia davvero di non consentirci di vedere il nuovo nosocomio. Noi - proseguono Michelucci e Pecunia - faremo tutto il possibile per garantire agli spezzini la dignità di un ospedale all’altezza di questa provincia, a partire dal vigilare come abbiamo fatto in questi anni anche sul reperimento dei fondi che il centro sinistra aveva lasciato in eredità a Toti e che ora rischiamo di veder sfumare. Brutto a dirsi ma avevamo ragione qualche settimana fa a dire che era necessario un piano di emergenza. Toti, se si fosse adoperato per tempo avrebbe evitato molti disservizi e soprattutto che la situazione precipitasse in questo modo. Se non fosse partita la campagna elettorale, per quanto tempo ancora Toti ci avrebbe inflitto un cantiere immobile e la promessa che i tempi sarebbero stati rispettati? Non prova un po’ di vergogna? Se crede così di confondere gli spezzini in vista delle elezioni si sbaglia di grosso: la responsabilità di tutto questo è solo sua e non basterà certo una conferenza stampa a salvarlo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News