Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Novembre - ore 00.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Nella scuola con l'assegno del partito, polemica sull'iniziativa del M5S

Mille euro devoluti alla scuola "Fontana" dal gruppo consigliare pentastellato, ma la consegna si trasforma in uno post su Facebook con gli alunni. La preside: "Avevamo chiesto di non usare le foto".

Nella scuola con l'assegno del partito, polemica sull'iniziativa del M5S

La Spezia - E' polemica sui social network, dopo che i consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle hanno organizzato una "passerella" con protagoniste due classi della scuola media "Mario Fontana" del Canaletto. L'occasione è stata la consegna di un assegno da mille euro, donato come premio di un concorso vinto dagli alunni della IIA e della IIIA. Soldi che sono frutto delle trattenute del 20 per cento sugli emolumenti dei quattro consiglieri comunali pentastellati spezzini, vinti da un video creato dagli studenti per parlare dei problemi che affliggono un angolo di città e delle soluzioni che hanno pensato per renderlo migliore.
Fin qui nulla di strano, fatto sta che in fase di consegna il capogruppo Ivan Mirenda e il consigliere Christian Bertagna si sono presentati nella scuola con un "assegnone" di cartone con il simbolo del partito in bella vista. Alcune foto di quei momenti sono finite sui social network, in qualche caso con i bambini sorridenti in primo piano. Abbastanza da innescare una serie di reazioni

La prima a commentare duramente sulla pagina del gruppo Facebook La Spezia a 5 stelle, è stata l'ex esponente di Rifondazione Comunista Simona Cossu. Sotto una delle foto incriminate, la reprimenda: "Da quando le organizzazioni politiche entrano nelle scuole? - scrive Cossu - Potevate devolvere senza fare la passerella con il vostro simbolo politico davanti a ragazzini delle medie, vergognatevi, l'avesse fatto una qualsiasi altra organizzazione stareste gridando allo scandalo!".
Botta e risposta e la polemica sfuma sulla rete, ma prosegue nel mondo sindacale. "Ben vengano i risparmi della politica devoluti alla scuola pubblica - dice Lara Ghiglione, responsabile scuola della Cgil provinciale, informata dell'accaduto - ma le modalità non sono condivisibili. Tanti altri consiglieri comunali di altri gruppi hanno devoluto parte delle loro risorse per iniziative benefiche e sociali, ma senza il bisogno di farsene pubblicità. E soprattutto senza mettere di mezzo dei minorenni".

"Noi abbiamo semplicemente partecipato ad un bando come ci succede spesso - spiega la dirigente scolastica dell'Isa 7, Maria Rosaria Micheloni - senza nessun desiderio di aderire ad alcuna fazione politica. Lo dico con molta purezza: parliamo di classi molto attive che fanno il tempo pieno e che hanno vinto anche un premio a livello nazionale con il Lyons pochi giorni fa con un progetto simile".
Sui banchi alcune bibite e un piccolo spuntino organizzato dai genitori per festeggiare il successo dei loro figli. Anche i resti della festicciola sono rimasti immortalati in alcune foto. "Nella maniera più netta le insegnanti avevano chiesto esplicitamente di non pubblicare in nessun modo immagini dei minori - specifica Micheloni - e diffido chiunque le abbia rese pubbliche. Se ne prenderà le proprie responsabilità. Prendo le distanze da qualsiasi tipo di strumentalizzazione, il nostro interesse è squisitamente didattico. Il rischio è che finisca in secondo piano l'impegno di questi studenti e della scuola nell'offrire un percorso di insegnamento il più ampio possibile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Solitamente dove acquistate prodotti alimentari?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News