Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Gennaio - ore 22.38

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Natale, Veschi, Giannarelli, Barli e Rossi la task force per il sì

Natale, Veschi, Giannarelli, Barli e Rossi la task force per il sì

La Spezia - "La Sinistra per il sì della Spezia è impegnata in una serie di iniziative tra la cittadinanza, nei quartieri e nelle aziende, per promuovere in questa ultima fase nella campagna referendaria le ragioni per cui sosteniamo il sì". Manca poco all'appuntamento referendario e si moltiplicano le iniziative dei favorevoli alla riforma constituzionale che taglierebbe il numero dei senatori e cancellerebbe il bicameralismo perfetto.
"La proposta di riforma della costituzione sottoposta al giudizio dei cittadini è coerente pienamente con ciò che nel passato hanno sostenuto l’Ulivo e il PD: perché supera il bicameralismo perfetto rendendo più efficace il meccanismo legislativo, favorisce meno conflittualità tra Stato e Regioni e aumenta la possibilità dei cittadini di incidere nel processo legislativo (leggi di iniziativa popolare, referendum propositivo)", recita un nota.

"Il PD ha dato una risposta, attraverso la sua dichiarata volontà di modificare la legge elettorale (Italicum), alla preoccupazione espressa da una parte della sinistra che il “combinato disposto” riforma costituzionale e legge elettorale riducesse troppo la rappresentanza popolare rispetto alla governabilità. Il voto al sì è il terreno più favorevole per non far prevalere anche nel nostro Paese la destra e i vari populismi, che danno tono allo schieramento disomogeneo del no e per lavorare per un PD unito che ponga con più forza al centro della sua politica la lotta alle disuguaglianze e alla povertà e prosegua in scelte positive come sono state le unioni civili, la legge contro il caporalato, le rivendicazioni per superare l’austerity in Europa e non lasciare sola l’Italia di fronte al problema degli immigrati.
Il si è decisivo per difendere gli interessi generali dell’Italia perché non si cada in una situazione, “da salto nel buio” di instabilità politica, economica e finanziaria. Per queste ragioni abbiamo deciso di creare, come “Sinistra per il Sì - La Spezia”, di una task force organizzativa incaricata di coordinare e promuovere le nostre iniziative di campagna referendaria. I componenti di questa task force sono: Davide Natale, Moreno Veschi, Gionni Giannarelli, Federico Barli, Monica Rossi".

La mobilitazione permanente prevede:
- Il Circolo del Levante, via del Canaletto 429: apertura tutti i giorni sia mattina che pomeriggio per distribuzione materiale informativo sulle ragioni del Sì.
- Lunedì 21: distribuzione materiale informativo nei luoghi di lavoro, volantinaggi all’ingresso mattutino dei principali stabilimenti della provincia.
- Per le ultime due settimane di campagna referendaria, volantinaggio nei mercati settimanali con distribuzione di materiale informativo sulle ragioni del Sì.

Inoltre è stato predisposto un calendario di iniziative con la partecipazione di esponenti politici nazionali aderenti a “Sinistra per il Sì” che si svolgeranno nei vari territori della provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure