Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 23.18

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Natale (Pd): "Siamo noi ad aver lavorato per escludere il carbone"

La puntualizzazione dell'ex assessore

La Spezia - "Le prescrizioni presenti nell’Autorizzazione Integrata Ambientali concessa ad Enel sono molteplici ma una di queste in particolare può aiutare a spiegare quando si è parlato per la prima volta della chiusura del gruppo a carbone della centrale nel 2021. Dopo un anno della concessione dell’AIA, Enel doveva presentare un progetto di miglioramento di alcuni aspetti della centrale. Tra questi progetti, Enel ne doveva presentare uno per riqualificare i carbonili.
Bene, l’Amministrazione aveva chiesto di prevedere la depressurizzazione degli stessi ma, durante la riunione del Gruppo Istruttorio presso il Ministero dell’Ambiente, Enel aveva proposto in alternativa, visti i tempi di esercizio dell’impianto, un’imponente barriera. A nostra precisa richiesta di specificare meglio le tempistiche fu risposto, e messo a verbale, che il termine ultimo sarebbe stato il 2021". Sulla querelle relativa al futuro dell'area Enel è sempre battaglia fra maggioranza ed opposizione e questa volta è Davide Natale, ex assessore all'ambiente della seconda giunta Federici nonché membro segreteria Regionale PD ad intervenire: "Dico questo per chiarezza. Non era né un’intervista, né una dichiarazione durante un’assemblea dei soci ma una riunione ufficiale presso il Ministero dell’Ambiente.
Enel non può cambiare idea senza conseguenze e soprattutto la politica non può parlare senza conoscere le cose. Basta chiedere ai tecnici che avevano partecipato a quella riunione.
Questo è il lavoro fatto nel recente passato. Noi abbiamo lavorato per escludere una continuazione della combustione a carbone. Da quel lavoro si deve partire. Nell’interesse della collettività e del futuro delle nuove generazioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News