Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto - ore 23.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Michelucci: "La piscina è realtà grazie al lavoro di chi c'era prima"

polemiche a sarzana
Michelucci: "La piscina è realtà grazie al lavoro di chi c'era prima"

La Spezia - "Le dichiarazioni lette su tutti gli organi di stampa che fanno presagire l'avvio di diversi progetti in città saranno valutate positivamente se si tradurranno in cantieri con un cronoprogramma serio e puntuale, non come sta avvenendo oggi ed è successo in questi cinque anni per il nuovo ospedale del Felettino. Leggo però le solite dichiarazioni a sproposito. Oggettivamente non so se l'assessore Giampedrone abbia così faticato nell'ultimo miglio, come ha detto, ma so con certezza che fino a qualche mese fa le sue dichiarazioni e quelle di tanti suoi sodali, irridevano i fondi stanziati per la piscina dal governo Renzi. Tuttavia oggi la piscina è realtà grazie al lavoro corale di chi c'era prima". Così Juri Michelucci, a proposito dello status dei cantieri a Sarzana: "Non posso fare a meno di sottolineare, come fatto in questi anni, che il vantato fondo strategico a cui fa riferimento la giunta Toti è quel fondo utilizzato troppo spesso discrezionalmente per finanziare i comuni dello stesso colore politico della giunta regionale in carica, con un atteggiamento scorretto e non istituzionale. È questo utilizzo di parte che ha permesso il finanziamento di tante opere in città".

Ancora Michelucci: "Come non ricordare che durante il confronto sui progetti per la risoluzione della problematica del Calcandola lo stesso assessore non ha mai voluto quantificare un contributo per un eventuale ponte sul torrente e invece lo ha poi fatti in tempo di campagna elettorale per le comunali? Non si permettano quindi di affermare che prima mancavano gli strumenti oppure la volontà politica. Semmai quest'ultima mancò si ma alla giunta che, ripeto, fa un utilizzo discrezionale di un fondo che poche volte aiuta le giunte di centrosinistra. È un comportamento corretto quello attuato dalla giunta Toti? Si possono penalizzare territori non amministrati dalla destra? I cittadini sono differenti a seconda di cosa votano? Questa volta i fondi sono toccati a Sarzana e non posso che esserne felice da cittadino, ma ritengo che se la giunta fosse stata istituzionalmente corretta i cantieri di queste opere avrebbbero potuto essere già stati avviati dalla scorsa giunta comunale e, non annunciati nell'imminenza della campagna elettorale per le regionali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News